Ladispoli, Mostra Pittorica “Ultimo Approdo”

0
446
mostra ultimo approdo

L’evento artistico dell’anno a Ladispoli sarà senz’altro la Mostra Pittorica “L’Ultimo Approdo”, dedicata al Caravaggio, che visse la parte finale della sua rocambolesca vita sulle sponde del nostro mare a Palo, l’odierna Ladispoli.
A cominciare dal compianto Prof. Pacelli (che portò alla luce documenti originali ritrovati negli archivi Vaticani), gli storici hanno unanimemente riconosciuto che l’ultimo approdo del Caravaggio fu a Palo, tesi divulgata anche da Alberto Angela nel programma di RAI 1 “Stanotte con Caravaggio” e riconosciuta veritiera da illustri personaggi del mondo dell’Arte come Vittorio Sgarbi.

Il maestro Guido Venanzoni, romano di nascita ma ladispolano di adozione, ha da poco terminato una mostra a Sutri a palazzo Doebbing voluta dal prof Vittorio Sgarbi, che rappresenta la vita di Caravaggio in pittura, progetto inedito, che ha riscosso un clamoroso successo.

A partire dal 18 luglio fino al 22 agosto, presso il Centro di Arte e Cultura in via Settevene Palo a Ladispoli sarà quindi possibile ammirare le preziose tele ed alcune riproduzioni sue, e degli allievi della sua bottega d’arte. La mostra sarà anche interattiva, essendo previsti intermezzi musicali, con musiche e strumenti del ‘600 e incursioni di un attore che interpreterà il Caravaggio e interloquirà con il pubblico. La mostra, patrocinata dal Comune di Ladispoli, sarà curata dalla “In Arte” e il curatore sarà il Dott. Massimo Mancini. Il 18 luglio, data storica, i 411 anni dalla morte di Caravaggio alle ore 17:30, si terrà l’inaugurazione alla presenza del Sindaco e delle autorità locali. L’ingresso alla mostra sarà gratuito.

Dr. Marco Milani
Assessore alla Cultura