Ladispoli, l’Academy si presenta: domani parte il campionato

0
188

Tutto è pronto per il fischio d’inizio del Campionato di Eccellenza 2022/2023. La SSD Academy Ladispoli è nel girone A. Si inizia domenica 4 settembre contro il Fiano Romano alle ore 11.00 presso lo stadio Angelo Sale di Ladispoli. La Società rossoblu ha lavorato sodo per tutta l’estate nella costruzione di una rosa che possa essere competitiva ma allo stesso tempo con i piedi per terra. “Siamo in un girone molto competitivo”, commenta la presidente onoraria Sabrina Fioravanti. “Eravamo consapevoli del fatto che il ritorno alla formula classica con 2 gironi avrebbe alzato il livello medio del campionato. – prosegue – Ci sono squadre che sono sicuramente più attrezzate di noi e che partono con l’ambizione di essere protagoniste. Certamente le rispettiamo, ma non le temiamo. Parlando di obiettivi non ho intenzione di caricare troppo le aspettative. Veniamo da una stagione particolare che siamo riusciti comunque a concludere al 5° posto in classifica. Quello che mi aspetto è una squadra che, anche se giovane, sia pronta a dare tutto per i colori della maglia. Il resto sarà una conseguenza. Abbiamo composto una formazione con nuovi innesti importanti. La rosa è stata stravolta rispetto allo scorso anno. Abbiamo volutamente abbassato l’età media, e tra i pali ci siamo concessi il lusso di tesserare il portiere più forte della categoria, Alessio De Angelis. – conclude Sabrina Fioravanti – Voglio sottolineare che mai come quest’anno abbiamo dato valore al nostro settore giovanile. Tutto lo staff tecnico ha avuto trascorsi in questo settore e per la prima volta tutti gli Under aggregati in prima squadra hanno disputato almeno 3 stagioni nelle nostre squadre giovanili. Crediamo nei giovani, nel loro gioco spensierato. Sono sicura che faranno bene. Inoltre voglio approfittare per invitare i nostri tifosi a sostenerci, tutti abbiamo bisogno di sentire il calore della città, un aspetto che ritengo fondamentale. Forza Ladispoli sempre”.

 

IL DS GIOACCHINO LA PIETRA

Sulla stessa linea il Direttore sportivo Gioacchino La Pietra: “Sarà una stagione molto dura col ritorno ai due gironi, assieme a noi ci saranno club blasonati e piazze importanti. Non sarà semplice, ma daremo il massimo. Abbiamo allestito una rosa che riteniamo possa competere, ma, con il mercato ancora aperto, continuiamo a guardarci attorno per cogliere eventuali opportunità. Qualche altro elemento per completare la rosa potrebbe arrivare”.

 

MISTER MICHELE MICHELI

Pronto e carico l’allenatore della prima squadra dell’Academy, mister Michele Micheli: “Sono carichissimo, non vedo l’ora di scendere in campo e mettere in pratica le nostre potenzialità. E’ vero la permanenza nella categoria è il nostro obiettivo, rimaniamo con i piedi per terra. Ma sono convinto che abbiamo tutte le carte in regola per dare del filo da torcere anche a società molto più strutturate e quotate di noi. Ringrazio i vertici rossoblu, in particolare la “pres” Sabrina Fioravanti, per avermi messo a disposizione nomi di rilievo che hanno fatto molto bene nelle passate stagioni, anche in altri campionati. Una rosa adeguata alla categoria con giovani che hanno voglia di mettersi in mostra ma che dobbiamo avere la pazienza di aspettare aiutandoli a crescere. Sono contento e non vedo l’ora di iniziare e speriamo di vedere tante persone allo stadio perché tutti noi ne abbiamo bisogno. Vorrei ringraziare il mio staff David Ernesti e Andrea De Macchi per la loro professionalità ed il supporto che ricevo quotidianamente”.

 

CAPITAN ANDREA CATESE

Suona la carica il capitano rossoblu Andrea Catese: “Siamo pronti e motivati. Il mio invito è quello di venire allo stadio a sostenere la squadra. Siamo consapevoli che la stagione non sarà facile, ci sono squadre blasonate e ben attrezzate, ma siamo convinti che possiamo dire la nostra anche in un girone difficile come quello di quest’anno. Giocare davanti a tanta gente di Ladispoli sarebbe ancora più bello. Vedere i bambini e le famiglie sugli spalti è qualcosa che da valore a tutto il calcio dilettantistico, per cui l’auspicio è sicuramente quello avere più sostenitori possibile. Noi daremo comunque tutti noi stessi per ricambiare questo sostegno. Forza Ladispoli!”