Ladispoli, la Debby Roller non si ferma più

0
507

In Abruzzo arrivano tante altre medaglie per i pattinatori di velocità guidati da Andrea Farris. 

Grande euforia a Ladispoli perchè non si fermano proprio più i pattinatori della Debby Roller Team di Ladispoli collezionatori di medaglie e piazzamenti. Agli internazionali d’Italia Open di L’Aquila, prestigiosa manifestazione, gli atleti guidati da Andrea Farris non hanno tradito le attese. I primi due ori sono arrivati sabato scorso nella categoria Ragazzi dagli scatenati Francesco Marchetti e Elisa Folli nei 300 metri sprint.

Folli, Farris e Marchetti
Folli, Farris e Marchetti

Entrambi si erano laureati campioni iridati a Pescara ad inizio stagione staccando tutti gli avversari. Folli concede il bis anche nei 3000 metri a punti e nella 5000 a eliminazione mentre Marchetti sul più bello scivola e non riesce a riprendersi ma vince ancora nei 3000 metri su strada. Il bronzo però è di un altro “debbino”, Simone Piccoli, terzo assoluto nella 2000 a punti. La domenica è come il sabato: piena di successi. Sul gradino più alto del podio nella categoria Giovanissimi ci sale Valeria Princigalli, la più forte di tutte nei 50 metri. È terza invece la sua compagna Cristina Pilli. Piovono medaglie anche nelle successive gare. Princigalli è oro anche nella cinque giri mentre Leonardo Tatulli va a prendersi il meritatissimo bronzo. Euforia anche tra gli Esordienti grazie all’argento ottenuto da Novella Cozzolino, fondista, nei 50 metri. I pattinatori di velocità provengono dalle ottime performance dei campionati regionali che si sono svolti proprio a Ladispoli dove i padroni di casa hanno conquistato ben 13 titoli su 28 a disposizione più altre 14 medaglie tra argento e bronzo.