Ladispoli, fiamme nell’hotel: gli investigatori sospettano il raid doloso

0
131

L’ipotesi della pista dolosa si rafforza a Ladispoli. È sempre più probabile che l’incendio all’hotel Villa Margherita di via Duca degli Abruzzi, scoppiato martedì pomeriggio, sia stato appiccato volontariamente. Su questo continua ad indagare la polizia di stato, in sinergia anche con la scientifica del commissariato di via Vilnius, intervenuta nell’immediatezza del fatto. Intanto a conferma di ciò alcune tracce ritrovate all’interno della struttura repertate dagli stessi investigatori. E poi sembrerebbe che i gestori dell’attività siano stati in qualche modo “avvisati” di quello che sarebbe accaduto da lì a poco. Tutti aspetti insomma al vaglio degli inquirenti, così come gli impianti di videosorveglianza e le testimonianze.