LADISPOLI E IL BANCOMAT MANGIACARTE

0
207

Ladispoli- Il malfunzionamento cronico del bancomat delle Poste di Via R.Margherita mette a dura prova la pazienza dei correntisti

Gabriella Deidda, ladispolana, è esasperata da due anni di malfunzionamento dello sportello bancomat dell’ufficio postale di Via R.Margherita: “negli ultimi mesi la situazione è peggiorata: ci fosse una volta che va tutto liscio!”.

Ogni giorno un capannello di cittadini inviperiti fa la fila per combattere con l’ATM: nella stragrande maggioranza dei casi è impossibile effettuare le operazioni principali, dalla semplice interrogazione sul proprio conto postale all’effettuazione di un prelievo. “Ultimamente- continua Gabriella- il meccanismo dello sportello non restituisce le carte ai correntisti, e il personale alza le mani senza troppe spiegazioni. Servono giorni per rientrarne in possesso”. Le fanno eco altre signore, che lamentano i modi sbrigativi del personale dell’ufficio postale anche con le persone anziane “fate una prova voi dell’Ortica, e poi sentite come vi rispondono!”

Le altre filiali sono lontane chilometri. “Non c’è nessun avviso che informi i malcapitati utenti delle peripezie che stanno per affrontare, e nessuno si degna di fornire le doverose spiegazioni in merito al difetto che porta la macchinetta a trattenere le nostre carte bancomat”.

Qualcuno si ripropone di affiggere un cartello fatto in casa per avvisare i malcapitati colleghi si sventura: “e se poi ci fanno la multa?”.