Ladispoli, dove c’era l’erba ora c’è il cemento

0
442
cemento

“Se l’amministrazione non è in grado di controllare i fenomeni vandalici e non è intenzionata a gestire nel migliore dei modi il poco verde rimasto a disposizione, lo lasci fare ai volontari”

Incessante il lavoro del Movimento 5 stelle Ladispoli che vigila puntuale sul territorio, segnalando quasi quotidianamente anomalie riscontrate, un ritrovato interesse verso la città? Riceviamo e pubblichiamo:
“Sono state le diverse segnalazioni dei cittadini a farci preoccupare per il degrado in cui versano molte piccole aiuole dove una volta c’erano alberi o fiori. Questi spazi sono stati completamente riempiti con sassi, calcinacci, mattoni o cemento facendo un danno non solo al decoro della nostra città, ma anche all’ambiente. Se l’amministrazione non è in grado di controllare questi fenomeni vandalici e non è intenzionata a gestire nel migliore dei modi il poco verde rimasto a disposizione, lo lasci fare ai volontari, che sicuramente hanno più a cuore l’ambiente e la qualità dell’aria della nostra cittadina. È stata protocollata la nostra interrogazione nella quale chiediamo sia le adeguate verifiche per scoprire gli autori di questo scempio ma anche l’istituzione di un Censimento delle Alberature e l’applicazione della nostra mozione approvata all’unanimità dal consiglio comunale che impegnava il sindaco a predisporre gli organi competenti alla piantumazione di un albero per ogni bambino nato”.
Movimento 5 Stelle Ladispoli