LADISPOLI. ARDITA SUL PIEDE DI GUERRA PER TORRE FLAVIA

0
311
torre flavia

Oasi di Torre Flavia: “Fanno bene le numerose associazioni ambientaliste a protestare”.

Giovanni Ardita, consigliere di Fratelli d’Italia, dice un secco NO alla realizzazione
del progetto di una pompa di benzina, autolavaggio ed un’area camping in via Fontana
Morella, a ridosso dell’Area protetta della Palude di Torre Flavia. Secondo Ardita si tratta di una scelta “scellerata” con un impatto ambientale non sostenibile. “Fanno bene le numerose associazioni ambientaliste a protestare” ha commentato. Il consigliere ha annunciato battaglia: insieme con il capogruppo di Fratelli d’Italia, Raffaele Cavaliere e il partito locale, si farà promotore di una mozione a difesa della Palude onde scongiurare lo
“scellerato insediamento che potrebbe avere un impatto paesaggistico”. Inoltre si è detto pronto a scendere in piazza per presentare una petizione. Ed ha aggiunto: “Chiederemo al nostro consigliere regionale FdI Giancarlo Righini di presentare apposita interrogazione al consiglio regionale del Lazio a tutela dell’ambiente e dell’area Monumentale ed archeologica di Torre Flavia”.