Ladispoli, aggredito con una spranga alla stazione

0
5872

La vittima è un 34enne trasportato al pit in ambulanza. L’assalitore si è poi dileguato verso i binari. 

Aggredito alla stazione con una spranga. Un giovane 34enne è rimasto ferito l’altra sera a Ladispoli mentre era seduto al tavolino di un bar sul viale Italia a poca distanza dallo scalo. Secondo il racconto dei clienti e dello stessa vittima, che ha riportato un trauma cranico e 12 punti di sutura sulla fronte, all’improvviso sarebbe spuntato un uomo con una spranga in mano per colpirlo alla testa per poi fuggire verso i binari. Un’aggressione in piena regola. Da capire il movente. A quanto pare nella propria versione il ferito avrebbe sostenuto di essere intervenuto in difesa di una ragazza infastidita proprio dal violento poco prima. Nel piazzale della stazione sono presenti le telecamere comunali che potrebbero aver ripreso la scena. Sul posto, oltre al 118 anche una pattuglia dei carabinieri. Il 34enne è stato trasportato con l’ambulanza al pit di Ladispoli sulla via Aurelia. Prognosi di 15 giorni.