LA SPESA DI GIUGNO: LE ZUCCHINE

0
191

MEGLIO SE BIOLOGICHE: SONO UNA MINIERA DI PROPRIETÀ BENEFICHE PER AFFRONTARE LA STAGIONE ESTIVA.

La verdura fa bene alla salute e rappresenta anche una scelta green, al di là del fatto che possa piacere o meno. É una verità. Soprattutto quando si parla degli alimenti di stagione, vere primizie che aggiungono sapore alla nostra dieta. Preferire la verdura di stagione è una questione di etica non solo di salute e rappresenta un modo semplice di bilanciare i nutrimenti necessari: ogni stagione ha i suoi colori e servono tutti i cibi al corpo umano, specialmente quando si parla di frutta e di verdura. Inoltre gli alimenti proposti dalla natura fanno essendo freschi, non necessitano dell’impiego di conservanti o altri additivi chimici per mantenersi integri. La frutta appena colta mantiene integro il suo sapore, ogni verdura possiede un sapore unico, mangiata a volontà, magari accompagnata da un buon bicchiere di vino. Per gustare un pasto sano e genuino dovremmo poter valutare la bontà dei prodotti prima di acquistarli. E come si fa a conoscere davvero chi c’è al di là delle etichette? I prodotti biologici e Km zero, sono garanzia di qualità, diciamo il perchè.

La Comunità Europea, in fatto di esportazione e importazioni, ha autorizzato le multinazionali dell’alimentazione ad autocertificare il biologico. Nessun allarme invece per i prodotti nati in Italia, a patto che vengano osservate le indicazioni contenute nei decreti legislativi nazionali. In Italia, pur di scoraggiare il prodotto locale certificato, si impongono tasse e balzelli sempre più onerosi, cavilli burocratici sempre più sofisticati. Perciò i riconoscimenti rilasciati all’agricoltura biologica e a quella km zero sono certezza di qualità della filiera, una sorta di medaglia al valore del buon cibo. Diamo valore a noi stessi e a chi dice no agli ormoni, ai coloranti, premiamo chi non irrora di diserbanti sulle piante.

Tra le verdure di questa stagione ne esiste una che raccoglie molte proprietà benefiche tipiche delle verdure: la zucchina. Nella nostra spesa di giugno non potrebbero mai mancare zucchine: un alimento ottimo e salutare, buono da gustare anche crudo, dunque ideale come snack. Le zucchine sono tra le verdure più amate e proprio per questo esistono molte ricette a base di questo vegetale, che vanno dagli antipasti ai primi piatti.

Proprietà. Una delle caratteristiche principali delle zucchine è il loro bassissimo contenuto di calorie, in quanto sono costituite di acqua al 95%. La presenza di vitamina A, di vitamina C e di fibre fa considerare la zucchina un alimento antitumorale ed al tempo stesso utile per affezioni cardiache, diabete, astenie, infiammazioni urinarie, insufficienze renali. Le zucchine sono inoltre considerate utili per favorire il sonno e stimolare l’abbronzatura della pellle.Le zucchine biologiche sono una miniera di proprietà benefiche, e ora nel territorio sono di pieno campo. Una passeggiata nel verde per vederle crescere e raccogliere è una passeggiata da consigliare.

“La cosiddetta “fattoria”, se non ha nulla da nascondere, è solitamente fiera e orgogliosa di ospitare e mostrare con quale aria, acqua, terra e concimi si riesce a dar vita a una filiera che restituisce intatti i sapori di una volta” afferma la famiglia Lauteri dell’ agriturismo “Casale del Castellaccio” di Palidoro, uno degli esempi più validi di produzione certificata a portata di gita – “la nostra azienda è la testimonianza che l’ecosostenibilità non è una moda ma un modo di vivere, con un pensiero positivo rispettoso della salute”.