La Sèleco non corre solo in 4k ma ha corso anche i 21 km di Roma

0
706

di Emiliano Foglia 

Sèleco, lo storico marchio dell’elettronica di consumo Made in Italy recentemente rilanciato sul mercato, è scesa in strada per sostenere la prima “Rome Half Marathon VIA PACIS”.

Fin dagli Anni ’70 la Sèleco ha abbinato il suo marchio al mondo dello sport.: calcio, basket, rally, calcio a 5, pallanuoto ed altre realtà sportive sono state spesso supportate dal marchio italiano. “Siamo molto orgogliosi di sponsorizzare la prima edizione di questa importante manifestazione podistica (ha dichiarato il presidente di Sèleco S.p.A., Maurizio Pannella) un’occasione per noi di consolidare lo storico connubio tra il nostro brand e il mondo dello sport. Lealtà, tenacia, lavoro di squadra, strategia e impegno per il raggiungimento di nuovi ed importanti traguardi, sono valori che Sèleco ha scelto di promuovere con convinzione e dedizione”. Sèleco  è tornata a luglio nelle case degli italiani per riportare in vita un pezzo importante dell’eccellenza industriale e del design del nostro Paese. Un’operazione di rilancio all’insegna del binomio tradizione e innovazione con l’intento di valorizzare le solide radici e la storia del marchio, guardando allo stesso tempo ad un futuro basato sull’innovazione continua e sul design Made in Italy. La gamma completa comprende 6 serie per un totale di 19 modelli, pensati per soddisfare ogni esigenza di spazio abitativo e prestazione tecnologica, nonché per rispondere alle diverse capacità di spesa delle famiglie. I modelli variano dai 24 ai 75 pollici e sono caratterizzati da risoluzioni HD, full HD, ultra HD. Completano la gamma delle smart tv di ultima generazione, con schermi Quantum Dot e tecnologia OLED, per una esperienza di visione straordinaria e una nitidezza dell’immagine senza paragoni.

Tornando alla corsa, il percorso si è snodato su un tragitto di 21 chilometri e 97 metri ha attraversato alcuni degli scorci più suggestivi di Roma. L’evento promosso dalla Sèleco ha visto aggiudicarsi la prima edizione della mezza maratona con partenza ed arrivo da Via della Conciliazione da Eyob Faniel (1h03:26) per gli uomini  e Sara Brogiato (1h15:37) per le donne.

ORDINE D’ARRIVO MEZZA MARATONA – RISULTATI COMPLETI

UOMINI: 1. Eyob Faniel (ITA) 1h03:26, 2. Paul Tiongik (KEN) 1h04:25, 3. Gideon Kurgat (KEN) 1h05:05, 4. Haji Suleman (ERI) 1h05:16, 5. Julius Rono (KEN) 1h05:22, 6. Andrew Mang’ata (FIN) 1h06:02, 7. Frederick Habakurama (RWA) 1h06:10, 8. Daniel Ngeno (KEN) 1h06:24, 9. Samson Kagia (KEN) 1h06:51, 10. Hosea Kisorio (KEN) 1h07:05

 

DONNE: 1. Sara Brogiato (ITA) 1h15:37, 2. Ivyne Lagat (KEN) 1h17:28, 3. Federica Dal Ri (ITA) 1h18:24, 4. Clementina Mukandanga (RWA) 1h19:18, 5. Anna Alberti (ITA) 1h19:42, 6. Ruth Wakabu (KEN) 1h20:22, 7. Laura Casasanta (ITA) 1h27:52, 8. Virginia Petrei (ITA) 1h30:13, 9. Francesca Smiroldo (ITA) 1h34:46, 10. Gabriela Brai (ROU) 1h37:42