La scuola Melone di Ladispoli ha celebrato la cultura della Romania

0
619
Saluti tra i ragazzi lccr Italia e Spagna (foto fornita dalla scuola Melone di Ladispoli)

Nel 2010. con la legge n. 328 del Governo Romeno, il 15 gennaio diventa la Giornata della Cultura Nazionale, giorno in cui si celebra la nascita del più grande poeta romeno Mihai Eminescu. Per la cultura romena Eminescu è considerato il “sommo poeta”, colui che ha creato la poesia romena, padre e fondatore della moderna lingua romena e il 2019 sarà un anno dedicato a questo grande scrittore, filologo, giornalista e politico romeno per ricordare i 130 anni dalla sua morte. Ogni studente romeno, nella sua formazione, ha studiato l’opera di Eminescu con i suoi temi centrali: la natura, la storia, il patriottismo, l’amore, la sua filosofia di vita. Per questo motivo lo scorso martedì, 15 gennaio 2019, gli allievi di Lingua Cultura e Civiltà Romena, coordinati dalla prof.ssa Angela Nicoara, nell’ambito del progetto eTwinning “Lingua e cultura nazionale”, hanno festeggiato la Giornata della Cultura Romena in collegamento streaming fra Italia, Romania e Spagna.

All’incontro hanno partecipato le Scuole “Corrado Melone” e Ladispoli 1” di Ladispoli, “Ellera” di Viterbo per quanto riguarda l’Italia; la Biblioteca “Octavian Goga”, il Collegio Nazionale Pedagogico “Gheorghe Lazar” e la Scuola Ginnasiale “Constantin Brancusi” di Cluj per la Romania e la Scuola CEP “Felipe II” di Madrid in Spagna.

Con brevi letture, canti e balli, gli studenti, i docenti ed i genitori hanno festeggiato tutti insieme la cultura romena che li unisce anche se fisicamente così distanti fra loro. I ragazzi e i loro insegnanti coordinatori Ionita Timis, Carmen Balan, Mihaela Gutierrez, Simina Moldovan, Ion Cristina, Viorel Badea, Angela Nicoara hanno condiviso idee per futuri progetti di scambi culturali e gemellaggi tra le scuole coinvolte in Spagna, Romania e Italia.

Angela Nicoara