La Santissima Trinità di Cerveteri si mobilita per aiutare il Mozambico

0
1097

 

La Comunità Parrocchiale della Santissima Trinità di Cerveteri, diretta da Padre Lorenzo, si mobilità a sostegno dei missionari della Sacra Famiglia in Mozambico.

Domenica 5 marzo infatti, dopo le Sante Messe delle 08.30, delle 10.00 e delle 11.30 i fedeli organizzeranno all’interno del salone parrocchiale una ricca colazione con stuzzichini e bontà varie, un’occasione di incontro e di raccolta fondi il cui ricavato sarà destinato interamente in Africa a sostegno  delle attività dei volontari. Non tutti sanno che in questi giorni in quelle zone molte famiglie hanno perso la loro casa. I più fortunati hanno visto scoperchiarsi solamente il tetto e hanno trovato rifugio negli spazi dell’Università di zona. Sei degli otto asili sono andati quasi totalmente distrutti, così come le chiese dei villaggi.

La causa di questa devastazione, il ciclone tropicale ‘Dineo’, che tra il 15 e il 17 febbraio si è abbattuto sulle missioni Sacra Famiglia di Maxixe e Mongue.

I forti venti, hanno sradicato alberi e danneggiato abitazioni, e le forti mareggiate hanno colpito le coste inondando le aree più vicine al mare. I danni maggiori si sono avuti nella provincia di Inhambane dove ci sono state delle vittime e si calcola che siano andate distrutte oltre 20 mila case. Oltre che partecipando al rinfresco organizzato nella Santissima Trinità si può aiutare gli sfollati e contribuire a riparare i danni si può contattare l’Ufficio Missionario Sacra Famiglia a Martinengo allo 0363.988.098 o fare una donazione sul CCB intestato a Sacra Famiglia Solidale ONLUS all’IBAN: IT97 H089 4053 2000 0000 2010 000 o sul CCP 992255 specificando la Causale ‘Emergenza Ciclone’