LA MOSTRA FOTOGRAFICA “ANIMALS”

0
547
animals
Il celebre scatto di Steve McCurry dal Kuwait, 1991– Fonte: “Guida Torino”

A Torino la mostra del celebre fotografo Steve McCurry. Si potrà visitare sino a maggio.

Particolare Palazzina Stupinigi-Ordine Mauriziano

Nella splendida cornice della Palazzina Stupinigi la residenza sabauda per la caccia e le feste costruita a partire dal 1729 su progetto di Filippo Juvarra, vero e proprio gioiello monumentale di Torino, patrimonio UNESCO dal 1997 sono arrivati i celebri scatti di Steve McCurry, maestro dell’uso del colore, dell’empatia e dell’umanità, che si è soffermato sui nostri amici del cuore. Da circa trent’anni è considerato una delle voci più autorevoli della fotografia contemporanea.

Nelle antiche cucine della palazzina sabauda con Next Exhibition, in collaborazione con Sudest 57 e l’Associazione Culturale Dreams, sono esposte sessanta immagini che raccontano una storia antica dove uomini e animali sono legati indissolubilmente nella vita quotidiana. Si tratta di un affresco corale dove si ritrovano i grandi temi del lavoro, del sostentamento che l’animale garantisce all’uomo, delle conseguenze dell’azione dei sapiens sulla natura, pelosi da affezione inclusi. Animali da lavoro, usati per la sopravvivenza, talvolta sfruttati come unica risorsa in una condizione di miseria, altre volte amati e riconosciuti come compagni di vita per alleviare la tristezza o, semplicemente, per affetto simbiotico. Il progetto “Animals” è nato nel 1992 quando Steve McCurry svolse una missione nei territori di guerra nell’area del Golfo per documentare il disastroso impatto ambientale e faunistico del conflitto. Proprio in questi luoghi scattò alcune delle sue immagini più belle, divenute vere e proprie icone, come i cammelli che attraversano i pozzi di petrolio in fiamme e gli uccelli migratori interamente cosparsi di petrolio, che gli valsero il prestigioso Word Press Photo. Da allora il fotografo ha continuato a osservare il mondo animale con il suo sguardo acuto.

animals
L’immagine di copertina della mostra tratta da uno scatto del fotografato, India 2009 – Fonte: Comune di Torino

La curatrice della mostra Biba Giacchetti spiega: “Animals ci invita a riflettere sul fatto che non siamo soli in questo mondo, in mezzo a tutte le creature viventi attorno a noi. Ma soprattutto lascia ai visitatori un messaggio: ossia che, sebbene esseri umani e animali condividano la medesima terra, solo noi umani abbiamo il potere necessario per difendere e salvare il pianeta.” Durante il percorso numerosi approfondimenti sono volti a sensibilizzare il pubblico sui temi della difesa del nostro pianeta e sull’ecosostenibilità, mentre nella sala didattica seminari e workshop coinvolgono più direttamente le diverse fasce d’età.

Logo del Festival Animali – Fonte: ENPA

La mostra, che si potrà visitare sino a maggio, ha ospitato anche una vetrina del Festival Animali ENPA che si è concluso recentemente e che ha ottenuto anche il riconoscimento della DG Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura e il Patrocinio dell’Istituto Culturale Iraniano.

 

Gli amici degli Aristogatti  a cura di Barbara e Cristina Civinini.

 

Colonia felina del castello di Santa Severa https://gliaristogatti.wordpress.com