LA MARCIA DEGLI ALBERI A LADISPOLI

0
209
marcia- alberi
marcia degli alberi

Il 10 novembre associazioni, cittadini e studenti pianteranno decine di piante ad alto fusto nei giardini di via Firenze. Al via la raccolta fondi: partecipa anche tu!

L’inquinamento ambientale è forse il problema più drammatico che affligge il Pianeta. Poco
importa la diatriba tra scienziati sui cambiamenti climatici. Qualunque sia la verità, resta indubbio che le emissioni di Co2 sono aumentate in modo esponenziale e che le tossine ambientali sono causa di danno biologico e di malattie in persone, animali ed ecosistemi.

Cosa può fare ciascuno di noi? Semplice: piantare alberi. Un’azione naturale, priva di
effetti collaterali e con tanti benefici. Non c’è niente e nessuno che possa proteggerci dall’inquinamento, dalle emissione di Co2, dall’elettrosmog più degli alberi ad alto fusto con grandi chiome.

Domenica 10 novembre, alle ore 10.00, dai giardini di Viale Mediterraneo partirà la 4^ edizione de La Marcia degli Alberi. A partecipare all’evento saranno associazioni locali, comitati, alcuni istituti scolastici, e semplici cittadini. Ogni partecipante sarà un fitoforo: un portatore di alberi. Ciò che si vuole proporre è l’immagine della “Foresta che cammina”.

I fitofori porteranno in spalla, in uno zainetto, un giovanissimo alberello, denominato L’albero del cittadino, in una passeggiata lungo le strade di Ladispoli, partendo da viale Mediterraneo, per passare per il sottopasso della Stazione, Viale Italia, piazza Rossellini, Lungo mare per poi raggiungere i giardini di Via Firenze dove saranno messi a dimora piante autoctone come lecci, lentischi, carrubi, olivi e mirti.

RACCOLTA FONDI: PARTECIPA ANCHE TU!

La Marcia dell’albero è una festa aperta a tutti e tutti possono partecipare in vario modo:

• Donazione in denaro. Si può contribuire all’acquisto de L’albero dei cittadini: 15- 20 euro per un alberello, 50-80 euro per un albero ad alto fusto, oppure fare un offerta libera di qualunque importo anche 1 euro. Come? Lasciando il proprio contributo nel salvadanaio posizionato presso il Ben di Bio, a via Ancona 170, o ancora attraverso la pagina Facebook

“L’albero dei cittadini”. Oppure chiamando il numero 3392161433.

• Si può acquistare autonomamente il proprio alberello da portare nello zaino. In tal caso occorre comunque contattare il numero su citato per avere indicazioni sul tipo di albero.

• Chi vuole semplicemente accodarsi, e magari dare una mano per piantare gli alberelli, non ha bisogno di prenotarsi ed è il benvenuto!

COME È NATA LA MANIFESTAZIONE?

Nella primavera del 2017 prese vita la prima edizione su iniziativa di Rosario Sasso, referente di Salviamo il Paesaggio, Litorale Roma Nord e tante altre associazioni attive a Ladispoli, ispirandosi alla manifestazione nazionale della Marcia degli alberi ideata e promossa dall’ambientalista pugliese Valentino Valentini, attivo nella sua città di Taranto, ma anche a Roma, Pescara, Ladispoli e Civitavecchia.

Nelle scorse edizioni sono stati piantati un centinaio di alberi nei giardini di viale Mediterraneo, dopo che le stesse associazioni ne avevano piantati altrettanti
nella vicina via delle Viole. Dopo la messa a dimora, nei primi anni di vita, le piante hanno bisogno di cure, concimi naturali e soprattutto acqua. In tal ragione è stato chiesto al Comune di poter avere un attacco per l’acqua abbastanza vicino agli alberelli piantati, sia in
Viale Mediterraneo ed ora in Via Firenze onde rendere agevole l’annaffiatura.