La Coppa Italia conferma che il Ladispoli può superare domenica prossima il Trastevere

0
139

Coppa Italia di Serie D che lascia sorridere il Ladispoli in vista del primo turno di campionato in programma domenica prossima. I rossoblu sorridono non perchè abbiano giocato, erano stati eliminati ai rigori nel turno preliminare dal Calcio Flaminia, quanto perchè il Trastevere che arriverà il primo settembre allo stadio Angelo Sale appare ancora imballato e lontano da una condizione atletica tonica. Ieri i romani hanno faticato notevolmente per eliminare la neo promossa Nuova Florida che aveva imposto il 2-2 durante i tempi regolari. Solo ai calci di rigore per 7-6 il Trastevere è riuscito a superare la squadra di Ardea che ha destato un’ottima impressione. L’eliminazione più clamorosa è quella del Latina, sconfitto in casa per 3-2 dall’Aprilia in un derby molto combattuto. Gli ospiti si sono confermati la bestia nera dei pontini, per la terza volta consecutiva, da quando è tornato in Serie D, il Latina ha perso il derby in casa con l’Aprilia tra Coppa Italia e campionato. Il match ha segnato l’esordio dell’ex bomber del Ladispoli, Federico Cardella, sul quale pesa l’errore che avrebbe permesso al Latina di andare ai calci di rigore. Corsara anche la Vis Artena che ha espugnato il campo dell’Albalonga per 2-1 offrendo l’impressione di essere già pronta per il campionato. Esce dalla Coppa Italia anche l’Anagni, superato di misura dall’Atletico Fiuggi, mentre si conferma in forma smagliante l’Ostia Mare che ha regolato con un secco 2-0 la matricola Muravera. Fuori anche il Cassino, battuto in casa 3-2 dal Vastogirardi, così come torna a casa il Calcio Flaminia, sconfitto 2-1 dal Monterosi in un match molto bello. Da notare infine che la Coppa Italia ha messo di fronte le due squadre di Sassari che peraltro torneranno ad affrontarsi in campionato al primo turno. La Torres ha superato 6-5 ai calci di rigore i cugini del Latte Dolce dopo che la gara era finita 2-2 divertendo il folto pubblico. I rossoblu di Mariotti portano dunque a casa la qualificazione e si dimostrano molto forti, mentre i biancazzurri di Udassi hanno confermato di essere pronti a recitare un ruolo di primo piano in Serie D.

 

 

 

 

Torres

2-2

Sassari Calcio Latte Dolce