Il Ladispoli si muova prima di essere sbattuto nel raggruppamento tosco umbro con aggravio di spese

0
111
Il presidente Paris

A pochissimi giorni dalla composizione dei Gironi della Serie D che partirà a settembre, torniamo a lanciare l’allarme per possibili giochetti di palazzo che penalizzerebbero il Ladispoli.Sembra infatti che qualcuno nelle stanze della Lega Nazionale Dilettanti stia pensando di catapultare l’Us Ladispoli nel raggruppamento con toscane ed umbre, ovvero con maggiori spese di viaggio, pernottamento e costi più alti anche per i tifosi che volessero seguire i rossoblu in trasferta. Un conto infatti è arrivare ad Aprilia, Fregene o Trastevere, un altro è spendere soldi di benzina ed autostrada per un viaggio complessivo di tre ore per andare a Grosseto, Foligno o Bastia Umbra. Troppe voci indicano che il Ladispoli, insieme forse a Calcio Flaminia ed Ostia Mare, potrebbe essere spedito fuori dal Lazio. Sarà necessario tenere gli occhi molto bene aperti, le 18 squadre per formare il Girone G già ci sono, volendo si potrebbe anche elevare il prestigio del raggruppamento con l’inserimento del Palermo al posto ad esempio del Cassino che sembra essere più propenso a giocare nel girone delle campane. Speriamo di non dover avviare una crociata per evitare che il Ladispoli sia sbattuto in gironi lontani. Ne sapremo di più a breve, la speranza è che la società si stia già muovendo nelle sedi opportune.