Il 3 ottobre evento inaugurale della stagione 2021-2022 del TMF- Teatro di Canale Monterano

0
169

I direttori artistici Esper Russo e Carmine Ferrara invitano il pubblico al brindisi d’apertura arricchito da esibizioni artistiche. Appuntamento alle 17

Un teatro vero per un cartellone vero che spazia da Eduardo a Shakespeare, da Pirandello a De André, tra concerti, danza, laboratori teatrali. Al settimo anno i direttori artistici del TMF-Teatro di Canale Monterano, Esper Russo e Carmine Ferrara, non sembrano certo in crisi ed anzi si propongono con un cartellone ricchissimo che va ad ottobre a fine maggio.

Il prossimo 3 ottobre 2021 alle 17 il TMF invita tutti all’inaugurazione della stagione teatrale. In programma un brindisi augurale arricchito da esibizioni artistiche e da un buffet. Sarà l’occasione per tutti (l’ingresso è libero) per conoscere da vicino la struttura teatrale e per apprezzare l’ampia scelta culturale. Anche quest’anno l’impegno è notevole.

Coinvolte nel cartellone molte compagnie professioniste: Compagnia Teatro Furio Camillo, Teatro Ricerche, Andrea Di Cosimo, Martina Gatto, Morfeo Company e Traccedarte. Sei le compagnie selezionate col Premio TMF Teatro Amatoriale: Compagnia Fantasia, Compagnia Il Battello, Compagnia Suaviter, Compagnia del Sasso, Compagnia Alchimia, Compagnia Antigone. Inoltre tre spettacoli per ragazzi curati dalla Compagnia Canbagnato. Proseguono inoltre gli spettacoli in collaborazione col Teatro Charles de Foucauld di Bracciano. Otto le produzioni dello stesso TMF: Operette Morali, Luparella, Tango y passion, Natale in casa Cupiello, Clitennestra, Achille e Ettore Il duello malinconico del vivere breve, Il padre, Il sindaco del rione Sanità. Nove i concerti tra i quali, novità assoluta di questa stagione, il Concerto di Capodanno.

Ma il cartellone si arricchisce anche di tre importanti occasioni di approfondimento con i convegni dedicati a Dante Alighieri, Giacomo Leopardi, e Pinocchio di Carlo Collodi.

Tanto lavoro è dedicato alla formazione. L’offerta del TMF prevede infatti sei laboratori. Esper Russo cura il teatro per ragazzi e adulti, il maestro Gabriele Abis il teatro per bambini e ragazzi, il maestro Mario Gallo il laboratorio dedicato alla Commedia dell’arte, il maestro Michele Ascolese è a capo del laboratorio di musica d’insieme, il soprano Lucia Pederbelli si occupa del corso di canto, Bruna Mandolino di quello di tango ed infine Daniela Colace si dedica a training per attori e artisti.

“Vogliamo guardare avanti, lasciarci indietro il periodo buio del covid e tornare a fare spettacoli e a formare gli artisti di domani” commentano i direttori artistici Esper Russo e Carmine Ferrara.

“Abbiamo messo a punto – aggiungono – un ricco cartellone con l’obiettivo di portare in sala più spettatori possibili. Con orgoglio possiamo dire che il TMF costituisce l’unico teatro comunale in un vasto territorio in grado di poter proporre una vera e propria stagione teatrale grazie anche a collaborazioni importanti con note compagnie”.

Il 3 ottobre da non mancare l’evento inaugurale. Il 9 ottobre si alza il sipario con il primo spettacolo della stagione 2021-2022: Enrico IV di Luigi Pirandello portato in scena dalla Compagnia del Teatro Furio Camillo di e con Riccardo Cananiello e Gianluca Riggi.