CERVETERI: I TALENTI DELL’ETRURIA SCHERMA

0
177

Prosegue la striscia positiva degli under 14 

Ad Ariccia, nel cuore dei castelli Romani, si è svolta nei giorni 1, 2 e 3 novembre 2019 la prima prova interregionale alle tre armi di scherma rivolta agli atleti under 14 provenienti da Abruzzo, Umbria, Marche, Campania e Lazio; una kermesse che vista la grande partecipazione dei piccoli atleti ha raggiunto i livelli di tecnica e importanza di una gara nazionale.

Etruria firma una presenza importante conquistando un sesto ed un secondo posto nella sciabola maschile e femminile. L’atleta Stirpe Daniele si ferma purtroppo al sesto posto della classifica sconfitto nella diretta per le semifinali da un atleta di Frascati che ha poi vinto la competizione e che detiene il titolo di campione nazionale under 14. 

talenti scherma
i talenti di Etruria Scherma Cerveteri

Prosegue comunque la tradizione schermistica in casa Stirpe dove la piccola Francesca ottiene un meritatissimo secondo posto nella categoria delle bambine; Francesca inizia leggermente in salita la sua gara con 4 vittorie e 2 sconfitte nei gironi, ma poi incanala una serie di vittorie che la portano direttamente in finale, che alla fine del primo tempo la vedeva dominare l’assalto per 7 a 4, ma poi alla ripresa del secondo tempo  qualcosa è cambiato nella mente delle antagoniste, e l’avversaria di una scuola Romana ha saputo ribaltare la situazione vincendo per 10 a 8.

Tutti gli atleti di Cerveteri hanno ben figurato mostrando evidenti segni di miglioramento  sfiorando la finalissima degli otto con il fiorettista Caruso Edoardo e la sciabolatrice LIRUSSI Ludovica, e ottenendo piazzamenti importanti al paragone di Scuole di Scherma storiche e ben più blasonate.

In questi anni siamo cresciuti molto e siamo ormai considerati una buona società schermistica da tutta la Federazione Nazionale. Abbiamo ragazzi talentuosi”. Queste le parole a fine gara della Maestra Lessova.