Grande successo a Ladispoli per lo show “We are the Champions”

0
1438

Grande successo in piazza Rossellini a Ladispoli per lo show”We are the Champions”, organizzato da Arte & friends di Fabiola Bifulco in collaborazione con Tony Scarf. La serata rientrava nel cartellone estivo del Vivi Ladispoli 2017, we can di notte.

Lo spettacolo ricco di esibizioni di ballo, da hip hop, danza moderna contemporanea alla danza del ventre che. Le scuole di ballo sono state Good Mannerz, gruppo di Hip Hop direttore e coreografo Daniele Ingrassia, in cui si sono esibiti ragazzi dai 6 anni in su.

Crew Soul, danza moderna-contemporanea di Loredana Mantini, insegnante e coreografa dei balletti. Sempre attenta ai particolari, scegliendo con grande cura i temi da affrontare nell’esibizioni, come ” Pensa” di Fabrizio Moro e ” Bocca di Rosa” di Fabrizio de Andrè.

Per la danza orientale, il gruppo de “Lunargento” di Elisa Tahira ha proposto delle esibizioni veramente particolari, passando dalla danza di Iside, con le ali, alla danza con le spade e la straordinaria fusione tra danza del ventre con l’ Hip Hop, di cui il pubblico è rimasto affascinato nel vedere due stili di ballo completamente diversi ma con la tecnica e la professionalità artistica di tutti ha rivelato uno spettacolo straordinario.

Si sono alternati, durante tutta la serata, numerosi cantanti da Angela, con la sua straordinaria voce, ci ha proposto una graffiante Gianna Nannini da “America” a ” Sei nell’anima”.

La giovanissima e dolcissima voce di Emanùel, ha deliziato il pubblico con ” On my own” di Nikka Costa. Nonostante la giovane età, Emanùel ha già una tecnica molto precisa per poter affrontare questo tipo di canzoni.

La cantante Evelina, ha spaziato da Fiorella Mannoia ad Irene Grandi passando per i Mattia Bazar.

Il rocker più famoso, Vasco, è stato interpretato da Andrea con ” T’immagini” e ” Rewind”

L’ospite della serata, punta di diamante, che ha dato il titolo a tutto lo spettacolo è stato Freddy Mercury. Si, avete capito bene, non siamo impazziti! È la voce di Daniele Butera, il più giovane Freddy Mercury al mondo. Conosce tutte le sue canzoni, veste, canta e si muove proprio come il grande re del rock.

I ringraziamenti vanno a tutta la scuderia artistica di Tony Scarf, si sono esibiti in forma del tutto gratuita, al presentatore televisivo Angelo Blasetti, tutti i ragazzi e maestri di ballo.