Governo Civico saluta Pascucci: “Con te Cerveteri ha vissuto la più bella delle rivoluzioni”

0
194
consiglio comunale Cerveteri

Il movimento civico ringrazia Alessio Pascucci, ieri al suo ultimo Consiglio comunale di Cerveteri.

Riceviamo e pubblichiamo
Quello di ieri a Cerveteri è stato un Consiglio comunale storico.

Infatti non è stato solamente il primo Consiglio nella storia della città ad aver visto un Sindaco Donna, ovvero Elena Gubetti, e non è stato solamente il Consiglio comunale in cui è stata annunciata la squadra degli Assessori che governerà la città per i prossimi cinque anni, ma è stata l’ultima volta in cui Alessio Pascucci ha seduto all’interno dell’Aula Consiliare di Cerveteri, l’Aula in cui per dieci anni nel ruolo da Sindaco ha segnato la più bella, la più grande e la più importante rivoluzione amministrativa, urbanistica, politica e culturale mai vista nella storia della città.

Per la prima volta da Consigliere comunale e non da Sindaco l’intervento finale di Alessio Pascucci, durante il quale ha ripercorso la lunga esperienza a capo del Governo della Città. Un discorso emozionante, partito da quel lontano 2003 quando divenne il Consigliere più giovane ad essere eletto nella storia di Cerveteri, passando per la rielezione e l’incarico di Vicesindaco, fino al trionfo nel 2012 e alla riconferma nel 2017, quando è diventato il primo Sindaco nella storia ad essere eletto e a terminare entrambi i suoi mandati.

Al termine, il saluto finale e la decisione di lasciare l’Aula del Granarone per andare a fare opposizione a Ladispoli, dove dopo uno straordinario percorso di campagna elettorale con la sua coalizione ha conquistato ben 6 seggi e dove siamo certi farà un lavoro straordinario.

“Come movimento civico che ancora una volta si è riconfermato come la prima forza politica della città esprimiamo ad Alessio Pascucci tutto il nostro più vivo, sentito e sincero ringraziamento per la dedizione, l’amore, la passione e la forza con le quali in questi anni ha saputo guidare Cerveteri in tutti questi anni – dichiara la lista di Governo Civico per Cerveteri – è grazie alla tua tenacia, da inguaribile sognatore e rivoluzionario che abbiamo visto la città cambiare. Dal modo di amministrare, dal modo di vivere la città, di gestire la cosa pubblica, di rapportarci con i cittadini, fino a quello che indiscutibilmente è stato il nostro e il tuo capolavoro, nel quale sin dal primo giorno hai creduto fortemente: la realizzazione del nuovo Lungomare di Campo di Mare, dove, come dice Jovanotti, è iniziata una nuova Era per Cerveteri”.

“Non sappiamo cosa ti riserverà il futuro personale e politico caro Alessio – conclude la nota di Governo Civico – ma conoscendoti siamo sicuri che in ogni caso non abbandonerai Cerveteri e sarai sempre pronto a darci consigli e a motivarci. Ma noi faremo altrettanto, ci troverai sempre al tuo fianco, dalla tua parte, a sostenerti, in prima linea, pronti a vivere insieme a te, come sempre abbiamo fatto, tante altre nuove meravigliose rivoluzioni”.