Gli alunni della Giovanni Paolo II in visita ai Carabinieri

0
441

Proseguono le iniziative e le attività messe in atto dalle classi del plesso “Giovanni Paolo II” dell’I.C. “Ladispoli 1”, relativamente al  progetto “Legalità”.

Gli alunni della II R e IV R della Scuola primaria, accompagnati dalle loro insegnanti, e alla particolare presenza di un sottoufficiale del luogotenente Izzo della stazione dei Carabinieri di Ladispoli, sono stati invitati a recarsi in visita presso il Centro cinofilo dei Carabinieri di Santa Maria di Galeria.

I bambini sono stati accolti, all’interno del centro, da addestratori gentilissimi ed esperti, i quali hanno mostrato la completa attrezzatura utilizzata durante gli addestramenti e hanno spiegato minuziosamente le funzioni  di ogni oggetto usato sia dall’uomo che dai cani. Particolare attenzione e curiosità si è riscontrata nei bambini quando gli addestratori hanno spiegato le finalità degli interventi e i servizi offerti dal nucleo dei cinofili come, ad esempio, localizzare e seguire tracce, ispezionare luoghi e persone alla ricerca di sostanze tossiche, stupefacenti o ordigni, inseguire e bloccare soggetti in fuga. Numerosissime sono state le domande dei piccoli ascoltatori alle quali è stata data risposta sempre esauriente, completa e articolata ed adatta alla loro età.

Durante la seconda parte della mattinata, nello spazio esterno del centro, c’è stata la dimostrazione pratica con i cani che, addestrati in modo preciso e scrupoloso, hanno ritrovato un pacchetto di una sostanza nociva e localizzato il nascondiglio di un ordigno, anche in questo caso l’attenzione dei piccoli spettatori è stata massima e non sono mancate le curiosità soddisfatte dall’addestratore.

La mattinata si è conclusa in modo giocoso e divertente, gli addestratori hanno permesso ai bambini di interagire con i cani, due esemplari bellissimi e dolcissimi: un labrador, di nome Amore, e un pastore tedesco. Gli animali si sono lasciati avvicinare e accarezzare numerose volte da tutti i presenti, hanno giocato rincorrendo un oggetto lanciato e, come vere star, hanno posato tranquillamente per le tante foto di rito.

Un’esperienza significativa e formativa per gli alunni del plesso “G. Paolo II” che, anche in questa occasione, hanno colto uno dei molteplici significati del termine “Legalità”, inteso come condivisione delle regole di vita sociale e di valori civili, rispetto delle persone e degli animali che insieme possono assumersi la responsabilità di ricercare il bene comune e contrastare le “illegalità”.

Ins. Antonella Avtabile