“Giustizia per Daniele Nica”. In migliaia a fianco di Marco e Katia

0
1074

La breccia si è aperta.

E’ stata aperta dalle migliaia di persone che hanno raccolto l’accorato appello dei genitori di Daniele Nica, il sedicenne di Ladispoli travolto ed ucciso otto mesi fa sulla via Aurelia davanti ad un discoteca della via Aurelia. La lettera di Marco Nica, rilanciata dal nostro sito e dal profilo facebook de L’Ortica è diventata un fiume in piena che ha abbattuto quel muro di silenzio e rassegnazione che sembrava aver avvolto questa tragica vicenda. In migliaia, con commenti e condivisioni sul web, hanno raccolto e rilanciato la sacrosanta richiesta della famiglia Nica di avere giustizia per lo sfortunato Daniele. Che aveva diritto a vivere la propria vita. La gente chiede giustizia, non vendetta. Quella giustizia che Daniele merita e che dovrà avere.

La massiccia mobilitazione popolare (20.000 adesioni e condivisioni in poche ore sono un segnale inequivocabile), merita attenzione e rispetto. Ad iniziare dalle autorità competenti. E se anche la classe politica si esprimesse a sostegno della richiesta di giustizia da parte della famiglia Nica, beh sarebbe un segnale che il palazzetto comunale nella sua interezza di eletti, non è lontano dalla gente.

Forza Marco e Katia, non siete soli.

Gianni Palmieri

ecco la lettera integrale di Marco Nica

La rabbia di Marco Nica: “Lo stato ci ha abbandonato dopo la morte di mio figlio Daniele”