Giovanni Cena, lavori in corso

0
152
Istituto G. Cena

Dopo le tante parole spese, i 70 studenti in esubero al Giovanni Cena sono a scuola vicini vicini con indosso la mascherina per l’intera durata delle lezioni. Sarà necessario attendere la fine dei lavori, ipotizzata per il 5 ottobre, perché ci sia lo spazio utile a garantire la distanza anti-covid per tutti. Nessuna tenda ad ospitare i ragazzi, come deciso nella riunione da dirigente scolastico, amministrazione comunale e genitori. La soluzione per garantire un ambiente dignitoso agli alunni ed il rispetto delle distanze richieste dal governo sembra essere l’avvio di lavori di edilizia leggera all’interno dell’istituto per adeguare la sala computer: svuotata e messa a norma ospiterà gli studenti così come il prefabbricato. Non resta dunque che attendere il termine dei lavori, per i quali è stata incaricata una ditta esterna. Riassetto di una struttura chiusa da marzo scorso, in cui nessun responsabile ha messo mani, né testa per accogliere al meglio i bambini di Cerveteri.