Fl5, in treno i consigli contro il virus ma il gel disinfettante ancora non arriva

0
665

Le Ferrovie avevano annunciato l’installazione di punti dove poter “prelevare” il gel sterilizzante per le mani all’interno delle carrozze. 

Niente gel disinfettante sugli scompartimenti dei treni regionali. Almeno per ora. Eppure il Gruppo Fs aveva promesso nei giorni scorsi l’installazione anche del kit sanitario sulla fl5, la Roma-Civitavecchia. Al momento soltanto i monitor indicano sulle carrozze le dieci buone maniere indicate ai pendolari in questo periodo così complicato dal Ministero della Salute. Nessuna traccia però del gel sterilizzante sui convogli (da stabilire anche dove verrebbe piazzato) i quali potrebbero rappresentare comunque un potenziale veicolo di contagio. Mentre l’andamento delle presenze a bordo fa registrare un calo dei passeggeri in questi giorni, forse comunque inevitabile. Complice anche il traffico insostenibile sulla via Aurelia a causa del cantiere prolungato, molti utenti hanno deciso di ritornare sui propri passi riprendendo il treno dalle stazioni di Marina di Cerveteri, Ladispoli, Palidoro-Torrimpietra e Maccarese-Fregene.