FASI DELLA VITA, ESPRESSIONE ENERGETICA E ATTIVITÀ FISICA

0
196
attivitù fisica

 

attività fisica
Laura Vanni
Operatore tuina, istruttore
di taijiquan e qi gong

L’energia nel nostro organismo vive trasformazioni costanti durante l’arco di tutta la nostra vita. Nel corso della sua vita, l’uomo attraversa naturalmente tre importanti fasi energetiche caratterizzate da:

• un’esplosiva vitalità (infanzia)

• una consolidata energia (età adulta)

• un progressivo declino (età matura)

 

 

Le fasi della vita secondo i cinque Elementi
Rifacendoci al pensiero cinese, queste fasi possono essere interpretate anche alla luce della teoria dei cinque Elementi. Secondo questa teoria, ci sono cinque Elementi da cui deriva tutto ciò che esiste.
Questi Elementi sono: il Legno, il Fuoco, la Terra, il Metallo e l’Acqua.
Questi Elementi hanno caratteristiche energetiche ben definite e sono in relazione tra loro.
Una di queste relazioni, la più significativa, consiste in un rapporto sequenziale di generazione tale per cui:
• il Legno genera il Fuoco (può ardere)
• il Fuoco genera la Terra (formando la cenere)
• la Terra genera il Metallo (nella terra si formano i minerali)
• il Metallo genera l’Acqua (arricchisce l’acqua coi minerali)
• l’Acqua genera il Legno (lo nutre)
L’energia espressa dai cinque Elementi ha, pertanto, una ciclicità che prende avvio dalla forza vitale e dinamica del Legno e si conclude (per poi ricominciare) con l’energia profonda e consolidante dell’Acqua.

L’energia degli Elementi nell’uomo
In sintesi:
• l’Elemento Legno rappresenta l’energia propulsiva della nascita, il primo vagito, il piccolo Yang che cresce e che si manifesta con la vitalità dei bambini (definiti “puro Yang”). L’energia del Legno, nell’uomo, è associata al Fegato e alla rabbia
• l’Elemento Fuoco rappresenta l’energia piena del giovane adulto. E’ la fase della vita in cui si è in grande attività. Lo studio e il lavoro sono in progressiva e vigorosa affermazione, la vita affettiva inizia a definirsi, si stabiliscono relazioni significative, si prendono decisioni per la propria vita. L’energia del Fuoco, nell’uomo, è associata al Cuore e alla gioia
• l’Elemento Terra è l’età adulta. E’ il momento in cui gli studi si definiscono o si concludono, il lavoro si definisce in un modo o nell’altro, le relazioni significative sviluppano in qualcosa di più stabile e concreto. Questa è l’età tipica della procreazione. Si fanno figli, si lavora per continuare a “seminare” su quanto già si è iniziato nella fase precedente. L’energia della Terra, nell’uomo, è associata alla Milza e alla preoccupazione.
• l’Elemento Metallo rappresenta l’età matura. Ora i figli sono cresciuti, gli studi e il lavoro hanno avuto compimento, si raccolgono i frutti, si osserva restando un po’ in disparte, a volte con animo malinconico. L’energia del Metallo, nell’uomo, è associata al Polmone e alla tristezza
• l’Elemento Acqua si associa alla senescenza, alla fase ultima della vita, il massimo dello Yin. L’Acqua è la chiusura del ciclo vitale e, allo stesso tempo, l’avvio di un nuovo ciclo (l’Acqua nutre il Legno che rappresenta la nascita e lo Yang che cresce). L’energia dell’Acqua, nell’uomo, è associata al Rene e alla paura.

Leggi l’articolo completo sul sito www.lauravannimedicinacinese.it