Evergreen: il mistero del canale di Suez

0
752
Evergreen

L’Evergreen: sembra che trasportasse bambini e armi.

Nella nave mercantile Evergreen, di proprietà della Fondazione Clinton e riconducibile al gruppo Walmart, rimasta incagliata per giorni nel canale di Suez, sono stati trovati 1000 bambini e armi di distruzione di massa destinate a destabilizzare il medio oriente. A quanto riporta Domizio Cipriani, attraverso più di un’intervista video, oltre a varie testate gionalistiche tedesche e arabe, subito censurate.

L’arenamento della nave lungo il canale di Suez, sembrerebbe un “incidente pianificato”. L’imbarcazione si è incagliata il 23 marzo scorso ed è stata rimessa in navigazione il 31 marzo per raggiungere il porto di Rotterdam. Per un danno al commercio mondiale quantificato oltre nove miliardi di euro. Ma non è tutto, anzi nulla a confronto della tratta di esseri umani scoperta. Dalle perquisizioni effettuate sono stati liberati 1000 bambini nella notte prima della ripartenza, oltre al ritrovamento di armi pericolose. Una notizia non diffusa finora, di crimini che saranno gestiti d tribunali militari in accordo con la corte di Norimberga data la palese violazione di trattati internazionali.

Evergreen
US NAVY USNS Mercy NAVE ospedale

Sul canale YouTube di Luca Nali si trova l’intervista completa digitando il nome Domizio Cipriani.
Su ilquotidianoditalia.it articolo del 2 aprile 2021 dal titolo: Boom! L’evergreen nel canale di Suez, trasportava bambini ed armi!