“Etruria in danza” ricorda Americo De Santis e Aldo Donati

0
1350

Sara’ il ricordo di Americo De Santis e Aldo Donati il filo conduttore dello spettacolo di chiusura della rassegna “Etruria in danza”. Proprio dai due artisti scomparsi, la scuola cerite Dimensione danza 2000, porterà in scena uno spettacolo di danza con musiche dal vivo, con l’intervento di eccellenti cantanti e musicisti. Daranno il loro prestigioso contributo artistico Stefano Indino, Augusto Travagliati, Anna De Santis, Anna Mariani ai quali si aggiungerà la recitazione di Marco Valeri. Il tutto sara’ arricchito dalla presenza del Balletto di Roma, con la Direttrice Flaminia Buccellato e la coreografa Rachael Mossom. “Con questo spettacolo abbiamo voluto abbracciare” – dice la coreografa Alessandra Ceripa, Direttrice artistica della rassegna – “ l’idea di diffusione e di continuazione della cultura che può venire non soltanto ,ma anche, attraverso continue e mirate contaminazioni. Fondamentale in questa forma di espressione è naturalmente la musica e nelle scelte musicali non poteva mancare chi a Cerveteri è stato protagonista assoluto, come Americo De Santis , e Aldo Donati che , attraverso le note e i versi , sono stati traghettatori in chiave moderna di emozioni universali . Testimoni di emozioni eterne, sui loro versi e sulle loro note saranno anche costruite coreografie che diventeranno d’incanto attuali accostandosi a quanto di gelosamente antico e catalogato nel nostro immaginario”.

Non poteva chiudersi in modo migliore la quarta edizione della rassegna “Etruria in danza”che come era facilmente intuibile ha registrato un grande successo. Piazza Santa Maria ha registrato una presenza di pubblico eccezionale che in ogni serata ha sfiorato le mille unità. “Ringrazio L’assessore Federica Battafarano e il sindaco Alessio Pascucci” – dice il Presidente dell’associazione – Vincenzo Ceripa- “per averci ancora una volta messo a disposizione questa splendida piazza, cosi’ come ringrazio tutto lo staff , a cominciare da Alessandra vera mente e organizzatrice e tutti gli amici per la collaborazione offerta. E’ stata una lunga settimana di lavoro, ma la gioia delle nostre allieve, dei nostri allievi e dei loro genitori, i loro sorrisi ripagano ampiamente gli sforzi fatti. “