È TEMPO DI RIMBORSI: LE PROCEDURE

0
603
rimborsi

Come recuperare i soldi spesi.

Dalla proroga dell’abbonamento non utilizzato per i pendolari in smart working alla restituzione della caparra per il viaggio di istruzione non goduto dagli studenti, sono tanti i disagi avuti dagli italiani in questi 3 mesi di blocco e molte le pratiche da gestire in questi mesi estivi, che tutto sembrano tranne che una vacanza. I programmi saltati lasciano il posto al recupero degli acconti o ad una nuova programmazione.

Le disposizioni introdotte dal decreto “Cura Italia” prevedono anche i rimborsi dei biglietti acquistati per spettacoli, concerti, eventi culturali o sportivi e degli alberghi prenotati senza pacchetto turistico. La formula del buono da utilizzare in futuro al posto della restituzione dei soldi, sembra essere la più diffusa, ma non è l’unica chance.

Le richieste di supporto per ottenere i rimborsi, rivolte alle associazioni dei consumatori aumentano di settimana in settimana. Oltre alla cancellazione dei voli, che rappresentano il 42% del totale delle richieste, le segnalazioni riguardano anche altre tematiche. In ordine decrescente, seguono l’annullamento di prenotazioni di alberghi o altre strutture ricettive (16%) e di viaggi organizzati (15,6%). Superano il 12% anche le richieste relative alla sospensione delle rate di mutui e prestiti a cui non si riesce a far fronte a causa di difficoltà economiche del momento. Supera il 10% il volume delle richieste di supporto sulla chiusura di palestre e corsi a causa dell’emergenza Covid-19, seguita dai dubbi sulla dal rimborso di rette e spese scolastiche e dagli investimenti.

Nella maggior parte dei casi, spiega Ivo Tarantino, responsabile delle relazioni Esterne di AltroConsumo, nella difficoltà a mettersi in contatto con la compagnia aerea, lamentata dai consumatori, si tratta di un disguido dovuto al periodo di sovraccarico di richieste. Bisogna avere pazienza, considerando anche che i termini per i rimborsi scadranno a giugno (salvo ulteriori proroghe). In questi casi è consigliabile inviare una Pec alla compagnia aerea.

A questo link sono elencate tutte le procedure per richiedere i rimborsi per compagnie aeree, viaggi, biglietti treno, nave, spettacoli o concerti. E un numero dove contattare un consulente dell’associazione.