Dopo il Capo di Stato, 102 le sfide da affrontare

0
926
Mattarella

Il 3 febbraio è previsto il giuramento del Capo dello Stato. Maggioranza stabile? 

La rielezione di Sergio Mattarella se ha portato stabilità al Paese ha di fatto creato tensioni all’interno dei partiti, e mentre il centrosinistra rivendica Mattarella bis, Letta parla di nuove regole per l’elezione per permettere ai cittadini di scegliere gli eletti. Inciderà il volere dei partiti maggiori: M5s e Lega. Giorgetti e Conte in attesa a Palazzo Chigi per incontri di chiarimento. Tra i più critici su come è stata condotta la partita al Quirinale è la leader del centrodestra, Giorgia Meloni che ammette che il centrodestra parlamentare non esiste più.”Se sei di centrodestra e non voti un candidato di centrodestra – dice – devi farti qualche domanda. C’è un problema di coerenza.” Con critiche anche a Matteo Salvini ritenuto responsabile del fallimento delle candidature avanzate al Colle, che però sottolinea la compattezza della Lega. Anche per il Movimento l’elezione del Presidente della Repubblica è stata una bocciatura della loro tenuta. Tensione tra Di Maio e Conte. Prende la parola Di Battista “…ma è vigliacco mettere oggi sul banco degli imputati l’ultimo arrivato che al netto delle diverse idee su alcune questioni considero persona perbene e leale”, sostenendo Giuseppe Conte.