Domato incendio alle porte del Parco, in fumo tre ettari nel bosco di Oriolo Romano

0
380

Anche i Guardiaparco dell’ente di gestione del Parco Naturale Regionale Bracciano-Martignano per spegnere le fiamme a ridosso dell’area protetta: “ora serve la massima cautela”

Oriolo Romano (Viterbo), circa sei ore di lotta contro il fuoco per domare ieri pomeriggio un incendio scoppiato in località Poggiaccio. In fumo tre ettari di bosco ceduo di castagno in corso di esbosco e parte di una zona limitrofa, confinante con il territorio ricompreso nel Parco Naturale Regionale Bracciano-Martignano. 

La causa è stato un corto circuito di un mezzo adibito all’esbosco di un taglio boschivo. Per arginare e spegnere l’incendio è stato necessario l’intervento di un elicottero della flotta della Regione Lazio inviato dalla sala operativa di Roma, oltre all’azione congiunta di Vigili del Fuoco, intervenuti con un’autobotte, e delle squadre della Protezione Civile delle sezioni di Oriolo Romano, Canale Monterano e Bracciano presenti insieme ai Guardiaparco dell’ente lacustre e di quelli della vicina Riserva Naturale Regionale di Monterano.

Siamo alla fine di maggio e, per via delle scarse precipitazioni invernali e primaverili, con l’arrivo dell’estate si preannuncia un’insidiosa attività di antincendio boschivo, ringraziamo tutte le forze oggi intervenute – affermano dal Parco Naturale Regionale Bracciano-Martignano – raccomandiamo la massima cautela nel percorrere e agire in zone sensibili come quelle boschive: è poi importante segnalare tempestivamente eventuali principi di incendio direttamente alla sala operativa della Protezione Civile Regione Lazio, disponibile al numero 803555”.
Parco Naturale Regionale Bracciano-Martignano