Distrutto il Sentiero dei Diritti a Valcanneto

0
18

Un atto vergognoso che colpisce mesi di lavoro di bambini, scuola e volontari.

A meno di due settimane dall’inaugurazione del sentiero un atto incivile al Bosco di Valcanneto che colpisce tutta la comunità. “Siamo costretti a riportare un evento increscioso che ci riempie di profonda tristezza e indignazione – ha dichiarato Francesca Appetiti, Assessore all’Ambiente del Comune di Cerveteri – a meno di due settimane dall’inaugurazione del “Sentiero dei Diritti” all’interno del Bosco di Valcanneto, siamo stati colpiti da un atto di grave inciviltà: il sentiero è stato distrutto, la segnaletica divelta e i cartelli creati dai bambini sono stati massacrati”.

“Purtroppo – ha proseguito l’Assessore – quanto realizzato con passione e impegno dai bambini, dalle loro insegnanti e da tutta la comunità coinvolta, è stato barbaramente distrutto da gesti irresponsabili e incivili. Condanniamo con la massima fermezza questo atto vile che non si è fermato neanche davanti all’operato, alla bontà e ai sacrifici dei bambini, delle maestre e di tutti coloro che hanno messo il cuore in questo progetto”.

“Rivolgiamo un appello a tutta la comunità – ha concluso la Appetiti – affinché si mobiliti per proteggere e rispettare il nostro territorio e i progetti che, con tanto impegno e dedizione, cercano di educare le nuove generazioni al rispetto della natura e dei diritti umani. Non permetteremo che atti di vandalismo come questo annullino gli sforzi compiuti. Continueremo a difendere e a promuovere i valori del rispetto, della solidarietà e dell’amore per la natura”.