Diabete, sanità: strisce, aghi e siringhe

0
607
diabete

Diabete: piccolo grande furto nella sanità. Un cittadino invita le regioni al risparmio.

“Gentile Direttore
Io Gaetano Minasi desidero esporre alla cortese attenzione sua e della autorità giudiziaria che l’ANAC ha eseguito nel 2018 uno studio riguardante i costi di ogni singola regione per l’acquisto e la distribuzione diretta o indiretta dei presidi per il diabete maggiormente commercializzati, come strisce per il controllo della glicemia, aghi e siringhe, evidenziando come centinaia di milioni di euro potevano e dovevano essere risparmiati con una corretta e oculata amministrazione in aggiunta nonostante abbia denunciato partire dal 2010 quanto sopra descritto più volte e con continuità con lettere inviate e pubblicate presso vari organi di informazione, incluso il sito ​www.diabete.it nella rubrica Agorà, ancora oggi nulla è cambiato. Vogliano le autorità competenti intervenire per eliminare questo piccolo grande furto nella sanità che ancora oggi persevera in molte regioni”.

In fede Gaetano Minasi