Coronavirus, Randazzo zona rossa

0
177
Randazzo

126 positivi e nuove regole in arrivo

Randazzo – Sono stati un comune quasi immune al Coronavirus nella prima fase in cui si è manifestato, nei mesi di marzo, aprile e maggio, hanno avuto solo un contagio. Oggi si ritrovano ad essere una mini zona rossa. “Ho condiviso con il presidente della Regione Sicilia la sua ordinanza – fa sapere il sindaco Francesco Sgroi –  che impone per 8 giorni misure più restrittive. Misure poste in via precauzionale. Nella mia comunità – prosegue – nella prima metà di settembre era immune al virus, non conoscevamo contagio. Abbiamo vissuto un mese di agosto normale, come tutti i comuni siciliani a vocazione turistica”.
Tra la la fine di settembre ed il 5 ottobre invece è iniziato a circolare, uno, due casi poi un escalation. “Subito dopo 2 cerimonie nel mio comune il virus è dilagato – insiste il primo cittadino – in maniera esponenziale. La causa secondo me sta negli eventi conviviali”. Da qui la piena condivisione della scelta da parte della Regione di imporre restrizioni severe.