Conte. COP25: “A Madrid per salvare Pianeta e posti di lavoro”

0
330
clima

Clima protagonista. A Madrid vertice dell’ONU, la RAI plastic free. Tecnologie verdi per le industrie. 

L’Italia è il primo paese ad avere accettato l’accordo sul clima, leader planetario ambientale. Lo dichiara questa mattina il ministro dell’Ambiente Costa. “Investimenti verdi, a Madrid noi andiamo a discutere questo, perché lo facciano tutti”. 196 Paesi più l’Unione Europea riuniti, nella capitale spagnola anche delegazione USA, nonostante il ritiro di Trump dall’Accordo di Parigi del 2015. Promesse di carta? “Con orgoglio italiano, dico che sul Mar Mediterraneo c’è un’impegno concreto, sulla carta è scritto ciò che faremo: fatti concreti, firmati e depositati, che realizzeremo. Un futuro vicino, massimo  2 anni, e sopratutto tracciabile”. Con queste parole il ministro commenta la giornata di oggi, venerdì 6 dicembre, dal focus clima. Stamattina inoltre si firma l’accordo, la RAI diventa plastic free. “Un modo di concepire un’informazione verde, una richiesta degli addetti: giornalisti, tecnici e dirigenti, accolta con orgoglio” afferma il ministro, che sottolinea come sia un passaggio ideologico, non solo togliere la plastica monouso nel luogo ma uno stile di vita. Salvare posti di lavoro e mantenere un luogo sano: l’industria verde. “Cercheremo di salvaguardare i posti di lavoro attraversando il cambiamento. Lo faremo a Taranto: la svolta green. Posti di lavoro green, l’Italia ha la miglior tecnologia verde del mondo, ci invidiano. Saremo i primi ad applicarla”. La applicheremo in Italia? Importante la conferenza di Madrid di oggi, luogo di confronto per salvare il Pianeta.