Con l’Associazione Culturale Sabate “Tra i vicoli di Anguillara: storia, cultura, gastronomia” il 7 luglio e il 4 agosto, visite guidate gratuite

0
22
Sabate

Iniziativa inserita nel calendario di Tesori Naturali 2024 del Parco Bracciano-Martignano

 

Per iniziativa dell’Associazione Culturale Sabate ad Anguillara il 7 luglio ed il 4 agosto 2024 occasione da non perdere per scoprire da vicino i piccoli grandi tesori del pittoresco borgo che sorge su un promontorio affacciato sul lago di Bracciano con l’iniziativa “Tra i vicoli di Anguillara: storia, cultura, gastronomia”.

L’Associazione, attiva sul territorio dal 1992, condurrà i partecipanti in una visita guidata  passo passo tra le sale Museo Storico della Civiltà Contadina e della Cultura Popolare “Augusto Montori”, chiese, piazze, giardini del borgo. 

Affacciati su tre lati sugli splendidi panorami del lago di Bracciano.

Un trekking urbano che unisce storia, cultura e gusto alla scoperta dell’autenticità locale. Verrà servito in chiusura un appetitoso aperitivo a base di prodotti tipici locali.

L’iniziativa, gratuita, è inserita nel calendario Tesori Naturali 2024 promosso dal Parco Naturale Regionale di Bracciano-Martignano.

L’Associazione Culturale Sabate nel tempo ha promosso un grandissimo numero di iniziative, da mostre di pittura a concorsi gastronomici dedicati al pesce di lago, dalla presentazione di libri a concerti di musica, tradizionale e non oltre a manifestazioni storiche come il Palio di San Biagio e Anguillara Produce.

Ha dato inoltre alle stampe, in occasione del millenario del castrum anguillariae il libro “La notte delle cinque lune. Il processo al Conte Everso dell’Anguillara. Estinzione dell’antica stirpe” (autore Graziarosa Villani e Biagio Minnucci) dedicato alla figura di uno dei nobili più controversi della metà del Quattrocento. 

Il Museo della Civiltà Contadina e della Cultura Popolare oggi dedicato alla figura del suo fondatore “Augusto Montori” offre uno spaccato della vita passata con utensili di vita quotidiana di allora ed utensili di artigiani locali, artigiani, falegnami, fabbri, pescatori, calzolai. Il Museo è gemellato con altri musei demoantropologici tra i quali il Museo della Civiltà Contadina di Gaville a Figline Valdarno e il Museo della Navigazione nelle Acque Interne di Capodimonte sul lago di Bolsena.

Appuntamento alle 10.30 in via Doria D’Eboli 2 ad Anguillara Sabazia.

Le visite sono gratuite.

Per prenotazioni obbligatorie: +39 360 805841 

o https://www.eventbrite.it/e/tra-i-vicoli-di-anguillara-storia-cultura-gastronomia-tickets-937010442457 

per visita del  7 luglio o https://www.eventbrite.it/e/biglietti-tra-i-vicoli-di-anguillara-storia-cultura-gastronomia-937047132197 per visita 4 agosto