Civitavecchia, rinnovato l’omaggio a Santa Barbara

0
610

Il 4 dicembre si celebra la festa di Santa Barbara, protettrice della Marina Militare, degli Artiglieri dell’Esercito e dei Vigili del Fuoco.

Questa mattina, alle ore 11.00, con due giorni di anticipo rispetto alla data della ricorrenza, nella Cattedrale di Civitavecchia è stata rinnovata la tradizionale celebrazione, nel condiviso culto della comune Patrona Santa Barbara, con la Santa Messa, officiata dal Vescovo diocesano, S.E. Mons. Gianrico RUZZA e partecipata, in un’unione di sentimenti, dal personale della Capitaneria di porto – Guardia Costiera, dell’Esercito e del locale Distaccamento dei Vigili del Fuoco.

La cerimonia, impreziosita dalla partecipazione straordinaria dei labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, tra le quali l’ANMI, dei rappresentanti delle istituzioni locali  e del Cluster marittimo del porto, di numerosi militari in servizio ed in congedo, ma anche di semplici cittadini affezionati alle Forze Armate, alla Guardia Costiera ed ai Vigili del Fuoco, ha costituito un simbolico e suggestivo momento di unione tra tutti gli operatori che quotidianamente svolgono i propri compiti con senso del dovere, coraggio e dedizione.

santa. barbara

Al termine della cerimonia, il Comandante della Capitaneria di porto di Civitavecchia, Contrammiraglio Filippo MARINI, dopo i ringraziamenti, ha sottolineato l’importanza di questa ricorrenza che “ci permette ogni anno di rendere il dovuto riconoscimento a tanti uomini e donne che quotidianamente mettono la propria vita al servizio dei cittadini e della loro sicurezza. La vita di Santa Barbara, che affrontò il martirio con coraggio e serenità, bene rappresenta lo spirito che anima la missione degli uomini della Marina Militare, dell’Esercito e dei Vigili del Fuoco, esposti ogni giorno al pericolo per tutelare la nostra comunità e il nostro patrimonio ambientale”.