Civitavecchia, residui di fuochi d’artificio

0
507

CIVITAVECCHIA – Della serie “A Civitavecchia non ci facciamo mancare niente” ecco che oltre a vetri rotti, plastiche varie, metalli e mozziconi di sigaretta, in mare andranno a finire (tra l’altro per l’ennesima volta) residui di fuochi d’artificio.

Infatti, i frequentatori dell’arenile nei pressi di Piazza Betlemme hanno dovuto assistere ad una sorta di anteprima , sebbene in piccolo, di ciò che accade praticamente ogni anno a Ferragosto. Lungo il camminamento e sugli scogli del molo a forma di “T”, molti residui facevano “bella mostra” di sé. Fuochi, quelli in oggetto, sparati presumibilmente nella precedente nottata. E come al solito nessuno sembra aver sentito – e men che meno visto – qualcosa o qualcuno.