CITTA’ DI CERVETERI SUPER A MONTESPACCATO

0
898

 

E’ arrivata la prima vittoria stagionale nelle amichevoli estive del Città di Cerveteri.

Gli uomini di mister Cotroneo si sono imposti per 2-1, fuori casa, contro il Montespaccato, formazione romana vincitrice dello scorso campionato di Promozione. Una vittoria che senz’altro tira su il morale ad una squadra che passata in svantaggio è riuscita, grazie alle reti di Giancecchi e Coda, a capovolgere il risultato. Ora ultimo test il 27 contro la Play Eur e poi si inizierà a fare sul serio con la prima giornata in campionato, il 3 settembre, che opporrà i verdeazzurri alla neopromossa Accademia Calcio Roma. Si giocherà al Galli.

Intanto mister Cotroneo è soddisfatto per il match contro il Montespaccato. “Contavano poco le sconfitte, contano poco le vittorie in questa fase – commenta l’allenatore del Cerveteri – però devo dire che ho visto i miei disputare una gran bella partita contro una squadra davvero forte cha ha schierato 3 attaccanti che in pochi possono permettersi. Ricordiamoci che lo scorso anno avevano ammazzato il campionato. Siamo stati bravi, non ci siamo disuniti dopo il gol subito, abbiamo arginato la loro veemenza, in casa sono eccezionali di solito, specie nell’uno contro uno”. Unica nota stonata della trasferta romana è l’infortunio del centrocampista Gabriele Lancianese. “Ha rimediato una botta al piede – aggiunge Cotroneo – mi rammarica l’arbitraggio. Anche in queste partite estive ci vorrebbe la terna. Non è possibile che un mio calciatore abbia subito 4 interventi duri senza che l’arbitro prendesse provvedimenti. Per non parlare del penalty fischiato nel primo tempo al Montespaccato”. Il mister guarda al futuro. “Ci sarà l’ultima amichevole domenica e poi il campionato. Abbiamo bisogno di entusiasmo, questi ragazzi ne hanno bisogno. Speriamo i tifosi vengano il più possibile a sostenere la squadra”. Soddisfatto per la rete a Montespaccato l’attaccante Mauro Coda. “Felice a livello personale ma soprattutto per come si sono comportati tutti i miei compagni. Si inizia a vedere il frutto del lavoro in preparazione”. Il direttore generale Luca Mazzarini intanto parla del girone A di Promozione. “Raggruppamenti come da pronostico, rimane sempre il fatto che dal punto di vista tecnico il girone A mi sembra – spiega Mazzarini – come spesso è successo anche in passato, molto più competitivo rispetto al B. Il nostro auspicio rimane quello di salvarci il prima possibile e di toglierci qualche soddisfazione”. Infine l’Asd Cerveteri sarà impegnata nella 56esima Sagra dell’Uva e del Vino con uno stand in cui non mancherà lo spettacolo grazie a una gara di palleggi per bambini e di freestyle con istruttori eccezionali che hanno già riscontrato successo nel “wecandinotte” ladispolano.