Cerveteri – “Violentata Palude di Torre Flavia la notte di Ferragosto!”

0
472

Party con musica a palla, tappeto di rifiuti e distruzione delle staccionate lato Campo di Mare. Nessun controllo. “Ora basta! La prossima volta chiuderemo interamente l’Area Protetta”.

Campo di Mare. A raccontarci la notte di follia di Ferragosto, in cui i vandali hanno fatto carne di porco della Palude di Torre Flavia è lo stesso referente dell’Area Protetta, Corrado Battisti.

“Sono appena tornato dalla notte di Ferragosto. L’area a nord Campo di Mare è stata totalmente ricoperta di rifiuti, con staccionate rotte. Sono stati organizzati dei party con musica a palla. Questa cosa la denuncerò. Quella è un’ Area Protetta a protezione speciale. Non possono pensare i vari Enti pubblici di mantenerla in questo stato indecoroso di abbandono e di violenza. L’area questa notte è stata violentata! Abbiamo protestato e protesteremo formalmente con il Comune di Cerveteri: questa cosa non può andare avanti! Non c’era controllo, di nessun tipo. Eravamo noi, le guardi zoofile NOGRA, la polizia locale della Città Metropolitana di Roma e basta! Ora c’è un tappeto di rifiuti che noi dovremo nuovamente pulire a mano. Ora diciamo basta. Questa è stata o  l’ultima serata nella quale è stato consentito l’accesso al pubblico in giornate di festività l’accesso al pubblico. Il prossimo ferragosto o i prossimi grandi eventi chiuderemo tutti e due i settori, nord e sud.