Cerveteri, Pascucci: cosa si può fare e cosa no

0
2007
occupazione

Le novità della fase 2: cimiteri aperti, sport all’aria aperta, accesso all’arenile e visita ai congiunti.

Sulla base del Dpcm del 26 aprile 2020 il sindaco Pascucci in diretta sulla pagina Facebook chiarisce quali comportamenti adottare in questo momento, fino al 17 maggio.

Cosa si può fare 

  • attività sportiva all’aperto
  • incontrare i congiunti
  • spostarsi in un altro comune
  • attività di ristorazione a domicilio e da asporto
  • Accedere a questi luoghi: cimiteri, oasi ecologica di Via Settevene Palo Nuova, su prenotazione al seguente link: https://forms.gle/KYPuWurYuaYD5Kpi8 o per telefono al numero verde 800996998, spiagge libere (passeggiare, attività sportiva)

Cosa non si può fare

  • sport acquatici individuali
  • sostare sulla spiaggia
  • uscire dalla Regione Lazio
  • consumare alimenti all’interno di negozi o in prossimità degli stessi

Spostamenti consentiti con autocertificazione

  • attività lavorativa
  • comprovate necessità
  • motivi di salute
  • incontrare i familiari
  • da un comune e l’altro nella Regione Lazio

Obblighi

  • indossare protezione delle vie respiratorie nei luoghi chiusi aperti al pubblico e sui mezzi di trasporto pubblici
  • mantenere la distanza di sicurezza
  • vietata ogni forma di assembramento

Restrizioni

I soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre superiore ai 37,5° devono rimanere presso il proprio domicilio e chiamare il medico curante.

8 Aree verdi aperte

  • Viale dei Tirreni
  • Largo Zambra
  • Via Borsellino (zona Coop)
  • Viale Manzoni (incasa)
  • Zona San Paolo (campo sportivo)
  • Parco della Rimembranza
  • Aree verdi Via Settevene Palo Nuova(Lidl)
  • Bosco di Valcanneto
  • Area esterna recinto Necropoli
  • Valle del Manganello

No attrezzature gioco bambini e impianti sportivi. Le aree verdi sono accessibili per praticare attività sportiva. Vietati assembramenti. In compagnia di conviventi e figli minori e distanti almeno 1 metro dalle altre persone. Un accompagnatore per soggetti disabili o non autosufficienti.

Novità: possibilità di spostamento con automobile o mezzi pubblici urbani. In quest’ultimo caso si ricorda: l’obbligo di mascherina e guanti per salire a bordo, non è possibile acquistare il biglietto sul bus e divieto di parlare al conducente, obbligo di sedersi sui posti indicati.

Aree verdi chiuse

  • Parco della Legnara (dedicato solo alle famiglie con persone diversamente abili)
  • Via Luni
  • Parco Vannini
  • Macchia della Signora
  • Via Corelli Valcanneto