Cerveteri, COVID-19: linea diretta con il cittadino

0
315
linee telefoniche

Aperte tre nuove linee telefoniche URP. L’incremento in vigore da questa mattina, lunedì 16 marzo.

Una linea diretta con il cittadino. In questa fase di emergenza sanitaria a livello nazionale legata al contagio da COVID-19, l’Amministrazione comunale di Cerveteri ha incrementato con tre ulteriori utenze telefoniche il servizio URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico.

Da oggi, lunedì 16 marzo, oltre al numero già attivo normalmente, ovvero lo 0689630220, sono in funzione questi altri tre numeri, che risponderanno alle domande e alle informazioni dei cittadini: 0689630320, 0689630420 e 3346159978. Le nuove utenze telefoniche sono collegate a degli apparecchi cellulari, che i dipendenti, in regime di lavoro agile, utilizzeranno direttamente dalle proprie abitazioni.

“Con la chiusura al pubblico degli uffici comunali, che ricevono solamente tramite appuntamento, e con molti dipendenti comunali che hanno iniziato ad usufruire del lavoro agile da casa, come Amministrazione comunale abbiamo voluto garantire un punto di riferimento per tutti i cittadini – ha dichiarato il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – queste linee telefoniche ulteriori, attive già da questa mattina, potranno essere contattate per tutte quelle necessità non di carattere sanitario. Dunque sarà possibile chiedere aggiornamenti sui servizi che il Comune continuerà ad offrire, notizie e chiarimenti su cosa si può fare o cosa non si può fare, ma anche informazioni in caso di necessità personale legata all’emergenza sanitaria attualmente in corso”.

“Oltre a questi numeri, rimane sempre attivo, operativo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, il numero della Protezione Civile di Cerveteri 0692959918 – ha aggiunto il Sindaco Pascucci – anche in questo caso, si potranno chiedere tutte le informazioni che non siano di origine medica. I Volontari del Gruppo Comunale saranno a disposizione di tutti quei cittadini soli, anziani, che hanno difficoltà nel muoversi, ed interverranno a servizio della collettività. Si raccomanda ovviamente di telefonare solamente in caso di reale bisogno. Concludo, ringraziando tutto il Gruppo dei Volontari di Protezione Civile, a partire dal coordinatore Renato Bisegni e tutti coloro che in questi giorni così difficili stanno lavorando per fronteggiare al meglio questa situazione così difficile”.

Il Sindaco di Cerveteri