Cerveteri Calcio, una vittoria per la salvezza

0
465

 

Un super Giorgi, autore di una doppietta, e Giancecchi in versione goleador. Il Città di Cerveteri si tira fuori dai guai grazie ai due difensori di Cotroneo che in neanche 30 minuti chiudono il conto contro Bomarzo per quelli che sono tre punti vitali per la classifica.

Nella ripresa gli etruschi gestiscono anche se incassano una rete dagli ospiti che ora sono inchiodati al quart’ultimo posto. In virtù di questa vittoria i verdeazzurri escono dalla zona bollente della classifica restando a -1 dall’Atletico Ladispoli. Bisognerà ora non perdere la concentrazione e giocare al massimo le prossime tre sfide soprattutto per non lasciare punti per strada.

Partenza ottima del Città ieri contro Bomarzo. Al 10° Tabirri lancia Giorgi che si incunea nelle maglie difensive degli ospiti e batte il portiere. Il raddoppio lo firma sempre Giorgi quattro minuti dopo. Un rimpallo lo favorisce ma il difensore pesca il jolly con un diagonale praticamene dalla linea di fondo. La rete del 2-0 fa infiammare il Galli. Il Cerveteri non si accontenta e al 23° dopo un bella azione corale Giancecchi tira, il portiere ribatte ma lo stesso difensore lascia partire un tiro che va sotto all’incrocio dei pali. Il 3-0 è un ko per il Bomarzo che non riesce a reagire se non nella ripresa accorciando le distanze per quello che resta il gol della bandiera.

Soddisfatto, e non potrebbe essere altrimenti, il tecnico del Città, Carlo Cotroneo: “E’ stata una vittoria schiacciante – ammette il mister – oltre alle tre reti abbiamo sprecato nitide occasioni per aumentare il bottino e abbiamo preso un gol solo per una disattenzione momentanea. Sono contento, questi ragazzi hanno dato tutto meritando di uscire a testa alta con i tre punti. Forse per una volta in stagione abbiamo raccolto tutto quello che abbiamo seminato”.

Mercoledì prossimo il Città di Cerveteri giocherà di nuovo di fronte al proprio pubblico contro il Montefiascone che ormai, conti alla mano, non ha più nulla da chiedere a questo campionato (ieri è uscito sconfitto in casa contro l’Atletico Ladispoli). Certo sempre meglio non fidarsi e scendere in campo con la massima concentrazione per Cotroneo: “Questo vale sempre nel calcio – aggiunge Carlo Cotroneo – ma sono convinto che i ragazzi sono carichi, abbiamo voglia di vincere per chiudere il discorso relativo alla salvezza”.

Le ultime due giornate i cerveterani le disputeranno rispettivamente con Vigor Acquapendente e poi di nuovo in casa contro il Canale Monterano. Logico però che molto, forse tutto, dipenderà dal risultato di mercoledì con il Montefiascone. Suona la carica Davide Giorgi, al suo quarto gol, pesantissimo, in stagione. “Grande soddisfazione personale visto che solitamente non realizzo molti gol, farne due in una partita senza dubbio mi rende felice. La cosa più importante però è che abbia vinto la squadra perché non siamo ancora fuori dai play-out, e servono ancora punti per allontanarci dal pericolo, a cominciare da mercoledì contro il Montefiascone”.