Cerveteri, auto danneggiate e schiamazzi notturni: vandali in centro

0
436

L’ira dei residenti e c’è pure chi scaglia le pietre.

«Qui non c’è pace: di notte vorremmo dormire e non preoccuparci di subire gli assalti dei vandali». A Cerveteri iniziano a farsi sentire i residenti. Troppe scorribande di ragazzi che evidentemente cercando di fronteggiare la noia disturbando la quiete pubblica. «Qualcuno di questi ragazzi – racconta Bruna una residente – qualcuno ha lanciato una pietra contro la mia auto sfondando il parabrezza. Avevo soltanto lasciato la mia vettura vicino casa. Hanno spaccato pure gli specchietti, l’hanno presa a calci e pugni senza alcun motivo. Ho presentato una denuncia alle forze dell’ordine sperando serva a far individuare questi vandali». Le strade frequentate dai giovani scalmanati sono sempre le stesse: via del Lavatore e via della Circonvallazione, alle spalle di piazza Santa Maria e piazza Aldo Moro. Punti per altro pieno zeppi di rifiuti tra cartacce e altro. Le segnalazioni non si esauriscono qui. Il titolare di un minimarket di via Piave è esasperato e ha ripreso con la sua telecamera il gruppetto dei soliti ragazzi mentre prova a scassinare le vetrate del negozio. Il signor Luigi invece ha raccontato che alcuni minorenni hanno lanciato dei sassi nel suo appartamento approfittando che la finestra fosse aperta. Poco più di un mese fa era scoppiata una rissa sempre in centro con i protagonisti della vicenda fuggiti via. Dal centro alla periferia. Sono state risistemate le recinzioni e anche i canestri del campo di gioco di via Luni, nella frazione di Cerenova, un’altra area sempre nel mirino dei vandali.