Cerveteri, Asja e Gianluca le vittime dell’incidente. Doppio lutto per la città

0
17068

Il sindaco etrusco ha annunciato di aver annullato tutti gli eventi in programma questa sera. La magistratura intanto ha disposto l’autopsia sulle salme. 

È un doppio lutto per la città di Cerveteri. Comunità sconvolta per la perdita di Asja Ercoletti, 24enne e Gianluca Di Matteo, 50enne sempre residente cerveterano. Sono loro due le vittime del drammatico incidente di questa mattina all’alba sulla via Aurelia, all’altezza del chilometro 32, tra Valcanneto e Palidoro, frazione di Fiumicino. Il sindaco etrusco, Alessio Pascucci, ha appena comunicato di aver annullato tutti gli eventi e il concerto previsto in serata al Parco della Legnara. “Un dolore per la nostra comunità, siamo vicini alle rispettive famiglie”, ha precisato Pascucci.  

Lo schianto è avvenuto interno alle 6. Sul posto per i rilievi i carabinieri della stazione locale di Passoscuro e del Nucleo radiomobile di Civitavecchia. Una terza persona, un poliziotto di 53 anni di Ladispoli, è rimasta ferita seppur non in maniera grave, almeno secondo quanto raccontato dagli investigatori. Che al momento non escludono alcuna ipotesi. Quel che sembra certo è che la giovane Asja, alla guida di una Mercedes Classe A in direzione Civitavecchia, per motivi ancora al vaglio dei militari, abbia invaso la carreggiata dove invece procedeva verso Roma il 50enne al volante di una Ducia Duster. Una trappola mortale per l’uomo in quanto la vettura alimentata a Gpl ha preso fuoco e il conducente è morto carbonizzato finendo anche fuoristrada. Tutti elementi comunque ancora al vaglio degli inquirenti che hanno disposto l’autopsia su entrambe le salme trasportate al Verano di Roma. Intanto sulle bacheca social di Fb messaggi di affetto e cordoglio per i familiari.