Cerveteri, a Sala Ruspoli la grande moda francese di Madeline Vionnet

0
127

Il lunedì, da diversi anni, è il giorno dedicato all’approfondimento culturale e alla conoscenza a Cerveteri. All’interno dei locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria, i volontari dell’Associazione AUSER sono infatti soliti promuovere, in maniera completamente gratuita sia per l’ente che per la città, conferenze e incontri dedicati agli argomenti più vari, su particolari periodi storici, ricorrenze particolari e personaggi che nel loro settore hanno segnato un’epoca.È esattamente ciò che avverrà anche lunedì 25 marzo, alle ore 17.00, con la Conferenza dedicata a Madeline Vionnet, stilista francese, creatrice di una delle più prestigiose maison di alta moda dell’intera Francia, la Maison Vionnet, che la pone tra i precursori della rivoluzione della moda del XX secolo, attraverso il processo di liberazione della donna dai paludamenti ottocenteschi dei corpetti e dei gonnelloni fissati con stecche di balena.

“L’Associazione AUSER è una realtà estremamente attiva nella nostra città, un motore inesauribile di idee, iniziative, energie. Un punto di riferimento per tanti settori, dalla cultura al sociale – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – anche questa settimana tornano con un nuovo appuntamento culturale, un’occasione per conoscere e scoprire la storia di un personaggio come Madeline Vionnet che ha segnato una parte della cultura e della società francese e non solo”.

Relatrice della conferenza, con ingresso libero, è la Professoressa Vienna Marchetti.