Cerenova, storie a lieto fine

0
234

Parola al Cittadino: “Esistono ancora persone gentili” 

Dayana ci scrive perché vuole condividere l’esperienza vissuta e ringraziare pubblicamente la persona gentile incontrata. Le sue parole: «Salve buona sera volevo sapere si era possibile ringraziare una persona qui pubblicamente cerco di essere breve…
mi chiamo Dayana, è esattamente il giorno 25/03/2022 quando mi sono scordata la mia borsa sul treno che veniva da Civitavecchia direzione Roma. Sono una mamma con 3 figli e la stanchezza mi ha giocato un brutto scherzo: 2 cellulari, tablet, orologio e portafoglio con documenti e carte di credito. Ero disperata, dopo aver chiamato il capotreno, la polizia ferroviaria ed essere andata a Roma, una amica ha provato a chiamarmi. Risponde un ragazzo che lavora a Cerenova, G.L. risponde al telefono e mi ha tranquillizzato dicendo che il giorno dopo mi portava tutto a Cerenova, e così è stato. Ancora ci stanno persone oneste e brave ed io ho trovato questo ragazzo che abita a Fiumicino e lavora a Cerenova mi ha riportato tutto e posso solo che ringraziare con tutto il cuore per questo bellissimo gesto il mio Salvatore».
Dayana