Campo di Mare reggerà l’onda d’urto di questa folla oceanica del Jova tour?

0
1030
Il concerto di Jovanotti a Lignano

Ha debuttato  il Jova Beach Party sulla spiaggia di Lignano Sabbiadoro davanti a 45 mila persone che hanno ballato e cantato fino a notte fonda.Una festa di popolo, musica ed allegria con Jovanotti scatenato sul palco, a conferma di essere uno dei migliori e più coinvolgenti artisti italiani. Una folla immensa che si è divertita così come sarà per ognuna delle 17 date in programma del Jova Tour. Compresa la data del 16 luglio a Campo di Mare per la quale sarebbero stati già venduti oltre 38 mila biglietti.

Ecco, osservando le foto della folla oceanica di Lignano Sabbiadoro nascono spontanei alcuni quesiti pensando a questo spettacolo a Campo di Mare. Riuscirà la piccola frazione balneare di Cerveteri a reggere l’onda d’urto di oltre 50 mila persone tra paganti del concerto e fans che circonderanno la spiaggia e l’area del villaggio del Jova Tour? Cosa accadrà al traffico che rischia di andare in tilt di brutto con una simile invasione di persone? Sarà adeguatamente protetta la zona della palude di torre Flavia per la quale alcuni ambientalisti prima hanno fatto le barricate quando il concerto era sul territorio di Ladispoli e poi si sono girati dall’altra parte quando è stato spostato di poche centinaia di metri sul versante di Cerveteri?

Domande alle quali potremo rispondere solo all’alba del prossimo 17 luglio. Sperando che per una volta il 17 porti fortuna a chi si è preso questa pesante responsabilità di organizzare un evento di immane portata in una città che non ha mai organizzato nulla di affollato se non la Sagra dell’Uva.