CAMMINA CHE TI PASSA: LUNGO LA COSTA ETRUSCA DI SANTA SEVERA

0
168
trekking
Lungo la costa etrusca di Santa Severa. Foto: Castello

Trekking di domenica, dalla Riserva naturale di Macchiatonda al  Monumento naturale di Pyrgi.

Una scarpa da trekking, una giacca a vento, un pranzo al sacco e acqua a volontà è tutto ciò che serve per partecipare a Natura e storia tra Macchiatonda e Pirgy, un’escursione organizzata per domenica 13 ottobre 2019 da I Camminaesploratori , un gruppo di guide Ambientali Escursionistiche, insieme alla Riserva Naturale di Macchiatonda. Una giornata dedicata alla scoperta di uno splendido territorio sulla costa Etrusca di Santa Severa che prevede la visita della Riserva Naturale Regionale di Macchiatonda e del Monumento naturale di Pyrgi.

Con partenza dal Castello di Santa Severa, la gita prevede di attraversare il monumento Naturale Pyrgi, che sarà aperto per l’occasione al trekking, proseguire camminando lungo il mare, fino alla Riserva Naturale Regionale di Macchiatonda e giunti lì, attraversando dune costiere, siepi e boschetti, di arrivare  fino agli stagni retrodunali, il vero gioiello naturalistico della riserva. Dopo la pausa pranzo, sempre via mare, in cammino lungo la spiaggia fino al castello per è la volta di visitare l’Antiquarium di Pyrgi e, per chi ancora non lo conosce, scoprire la bellezza del Castello di Santa Severa.

trekking
Natura e storia tra Macchiatonda e Pyrgi. Foto, credits: I Camminaesploratori

É proprio il caso di dire “cammina che ti passa” perché i chilometri da percorrere sono sette, di cui quattro sulla spiaggia. Un’occasione per godere dello splendido panorama che caratterizza il territorio e dei benefici che il contatto con la natura regala. Si tratta infatti di un ambiente particolarmente ricco di vita, dove sarà possibile osservare e conoscere le varie specie di uccelli presenti. Tutto questo in compagnia di Alessandro Ammann (guida AIGAE La252 operante ai sensi della legge 4/2013) del gruppo  I Camminaesploratori.

Il percorso lungo la costa Etrusca di Santa Severa, non prevede particolari difficoltà, non occorre essere atleti. Risulta adatto per grandi e bambini. Si tratta di camminare lentamente circa 7 ore, condividere luoghi incredibili che meritano almeno un passaggio nella vita, emozioni e la ricca storia di questo territorio.