Calcio mercato: “La Sport Man salverà tutti i giocatori del Foligno”

0
1458

“La Sport Man Procuratori Sportivi è scesa in campo per sostenere tutti i giocatori del Foligno Calcio, costretti a lasciare il club umbro per i noti fatti di cronaca che hanno travolto la dirigenza. Ponendo a rischio l’esistenza stessa della società”.

Le parole sono del manager Alessio Sundas che in queste ore è impegnato a tutelare i propri atleti costretti ad abbandonare il Foligno o a non firmare il contratto per la mancanza di solvibilità del sodalizio biancoceleste.

“Sono momenti difficili e spiacevoli – prosegue il manager Sundas – in cui le prime vittime sono i tifosi del Foligno che vedono la loro società nella tempesta. Come confermato dall’annullamento della partita Foligno-Avezzano deciso dalla Lega Nazionale Dilettanti di Serie D per le gravissime accuse mosse alla dirigenza. La Sport Man si è mossa subito per tutelare i propri assistiti, abbiamo evitato che firmassero contratti che nessuno avrebbe poi onorato. Siamo al lavoro per individuare squadre di Lega Pro e Serie D che possano essere interessate agli atleti. Non lasceremo disoccupato nessun giocatore, a costo di andare a bussare alla porta di tutte le squadre italiane. Siamo amareggiati perché il Foligno è un club storico, esiste da quasi 90 anni, la scorsa estate avevamo favorito il passaggio alla squadra umbra di Enoch Barwuah Balotelli, fratello di Mario Balotelli, ritenendola un’ottima vetrina”.