Bracciano: Via del lago diventa via Bruno Panunzi

0
258

Al vaglio della Prefettura nuove intitolazioni fatte dalla ex amministrazione comunale

Avviato dalla ex giunta di Armando Tondinelli a Bracciano il cambio di denominazione di molte vie di Bracciano. Spetta ora alla Prefettura di Roma dare il via libera alle nuove intitolazioni. Il cambio più vistoso riguarda via del lago, la discesa che dal centro cittadino conduce al lungolago Argenti. Altre variazioni hanno riguardato via di Pisciarelli che conduce all’omonima frazione intitolata a Delio Enzo De Santis. Viene in qualche modo cancellata l’antica toponomastica di Bracciano per dare spazio e visibilità a personaggi alcuni noti altri meno noti.

Via del lago, secondo l’ex amministrazione, dovrebbe diventare via Bruno Panunzi. Panunzi (Bracciano 14/09/1945 – 04/03/2010) nella delibera di intitolazione è definito “profondo conoscitore del territorio braccianese e delle sue tradizioni”. Aveva collaborato al riordino di archivi storici come tra i quali quelli Odescalchi e Giustiniani. Tra gli ideatori del Museo Civico e del Museo dell’Opera del Duomo di Bracciano. E’ stato socio fondatore dell’associazione Forum Clodii ricoprendone anche la carica di presidente. In località Santo Celso, o meglio nel relativo complesso residenziale, l’ex giunta Tondinelli ha proposto alla Prefettura la intitolazione di alcune nuove vie.Tra queste quella a Giorgio Hassan (Tripoli 1937- Roma 2001), Ugo Gargini (San Marcello Pistoiese 1909 – Roma 1985), Sigfrido Burroni (Bracciano 1898 – 1940).